publisher partner

Torna il 'Villaggio a chilometro zero' a Bari: da Foggia i produttori in trasferta per far conoscere il made in Puglia

Dopo uno stop di quattro anni, torna il Villaggio Coldiretti sul lungo mare per far incontrare produttori agricoli e consumatori amanti del km Zero. Dal 29 aprile all'1 maggio per un viaggio nei sapori della Puglia agricola

Era il 2018 quando ci fu l'ultima edizione del Villaggio Coldiretti a Bari. Un successo enorme che portò circa 600mila visitatori sul lungomare Imperatore Augusto. Tra pochi giorni l'evento ritornerà per l'edizione 2023, ma cercando di alzare l'asticella e superare nettamente i risultati di quattro anni fa. Mentre si scaldano i motori, si perfezionano le ultime cose per il via che avverrà sabato 29 aprile e che ospiterà i visitatori anche domenica 30 e lunedì 1° maggio.

Un Villaggio composto da decine e decine di stand, che si estenderà sul lungomare barese, per proporre e far conoscere le delizie della cultura pugliese. Ma non solo. Ci saranno tante attività per i più piccoli, come l'agriasilo, gli animali dell'Ara e degustazioni di ogni genere. Con un ticket di 8€ sarà possibile seguire un percorso enogastronomico alla riscoperta dei sapori pugliesi a chilometro zero. "È anche un modo - spiega Marino Pilati direttore Coldiretti di Foggia - per ribadire il netto 'no' al cibo sintetico e alle diete omologanti, per riportare al centro la dieta mediterranea e il made in Italy in sé. Ma è anche una kermesse di aziende agricole a chilometro zero che faranno vendita diretta. E non solo. Ci saranno incontri, formazione, ci saranno aziende che fanno filiera e stakeholder importanti dell'agroalimentare pugliese".

L'evento sarà a ingresso libero con orari dalle 9 alle 23 e dalle 9 alle 21 solo il 1° maggio. 

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento