Spiagge e fondali puliti, il primo giugno tappa nel foggiano

Legambiente organizza per domenica dalla 10 la pulizia del litorale di San Nicandro Garganico. L'iniziativa rientra nel progetto "Clean-ip the MEd" che già lo scorso weekend ha portato migliaia di volontari a ripulire le spiagge italiane.

Domenica 1 Giugno, dalle ore 10,00, il circolo Legambiente di San Nicandro Garganico (FG), con l'aiuto dei suoi volontari, ripulirà la spiaggia di Torre Calarossa dai rifiuti provenienti dal mare (bottigliette, retine per l'allevamento delle cozze…) e distribuirà del materiale a scopo informativo.

L’iniziativa, organizzata da Legambiente, va ad inserirsi nel progetto “Spiagge e Fondali puliti 2014 – Clean-up the Med”. Sono migliaia e migliaia i rifiuti abbandonati sulle nostre spiagge, in primis bottiglei e contenitori di plastica. Ci sono poi tappi, coperchi, una quantità impressionante d mozziconi di sigarette, ma anche calcinacci, divani, biciclette e via discorrendo. Un’ indagine di Legambiente sui “beach litter”  (rifiuti da spiaggia), già svolta lo scorso week-end in moltissime coste italiane, ha portato alla luce una quantità impressionante di materiali abbandonati.

Obiettivo dello studio  è indagare la quantità e la tipologia di rifiuti presenti sulle spiagge italiane e del mediterraneo al fine di contribuire all’applicazione della direttiva europea sulla Marine Strategy.  Un provvedimento che dà chiare indicazioni sull'impatto dei rifiuti marini e sull’obbligo di intervenire e rappresenta un’importantissima occasione per attuare finalmente politiche coordinate tra i diversi settori che riguardano il mare.

I rifiuti marini hanno un impatto pesante sugli ecosistemi ma anche sull’economia e sul turismo. Uccelli, tartarughe e mammiferi marini possono restare intrappolati nelle reti da pesca o morire per soffocamento dovuto all’ingestione accidentale di rifiuti.

Come andranno le cose a San Nicandro Garganico? Appuntamento presso la "Tenuta Caruso", adiacente alle vecchie caserme alle ore 10.00b per scoprirlo.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
FoggiaToday è in caricamento