Puglia, la raccolta che differenzia: 2 milioni di euro la premialità per 21 comuni.

La Giunta della Regione ha deliberato 2 milioni di euro come premialità per 21 comuni che hanno raggiunto alti parametri di raccolta differenziata

E' di 2 milioni di euro l'ammontare che la Regione Puglia ha stanziato a  quei comuni che hanno dimostrato di intraprendere corrette politiche per la raccolta differenziata dei rifiuti e per la corretta gestione dei servizi sulle tematiche inerenti la loro gestione. Questi premi sono pensati per incentivare ulteriori passi in avanti in queste lodevoli amministrazioni. La proposta avanzata dall'Assessore all'Ambiente Regionale Lorenzo Nicastro, è stata deliberata dalla GIunta Regionale, grazie allo sblocco di una parte dei Fondi CIPE e di cui hanno beneficiato i comuni che hanno raggiunto valori di differenziata tra il 36 ed il 67%.

I comuni che si aggiudicano pe risorse premiali sono Poggiorsini, Toritto, Cellamare, Rutigliano, Ceglie Messapica, Erchie, Francavilla Fontana, Latiano, Oria, San Michele Salentino, San Pancrazio Salentino, Torre Santa Susanna, San Marco in Lamis, San Severo, Troia, Accadia, Anzano di Puglia, Candela, Rocchetta Sant'Antonio, Lizzano, Monteparano.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
FoggiaToday è in caricamento