Zero cani in canile sbarca anche ad Apricena: partite le sterilizzazioni di massa e i controlli dei cani sul territorio

Zero cani in canile, la task force comunale che ha dato il via alle sterilizzazioni dei cani su tutto il territorio

Dopo la riunione della task force comunale di 'Zero cani in canile' costituita da comune, polizia locale, forze dell'ordine, asl, guardie zoofilee associazioni animaliste, sono partite ieri ad Apricena le sterilizzazioni di massa dei cani sul territorio col supporto della Asl con la teleanestesia.

L'azione si pone l'obiettivo di diminuire drasticamente le nascite di cucciolate dei cani delle aree rurali. Contestualmente la polizia locale sta iniziando i controlli  nelle aree urbane. "Il randagismo per una comunità non è  segno di civiltà" afferma l'assessore al Benessere animale l'ing. Bianca Matera, che aggiunge: "Dobbiamo sconfiggerlo, perché  il posto dei cani non è nel canile ma in famiglia, curati e amati. Il randagismo toglie alla nostra  città  tante risorse economiche che potremmo utilizzare per servizi ai cittadini. Per questo invitiamo la popolazione a non far fare cucciolate e a sterilizzare"

Per i cani trovatelli la sterilizzazione, il chip, la vaccinazione sono gratuiti quindi invitiamo  i cittadini ad adottare  i cani dal nostro canile. Tutti i cani che durante i controlli saranno ritrovati senza chip saranno sanzionati con multe fino a 500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento