menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO TODAY.IT

FOTO TODAY.IT

"Lucera risponde presente". Al Lastaria tablet-sim per i pazienti non autosufficienti: potranno videochiamare i familiari

A Lucera è nata una nuova collaborazione tra il plesso Lastaria di Lucera del Policlinico di Foggia e l’associazione Cittadinanza Attiva sezione di Lucera

La solitudine delle persone malate è ovviamente un fattore di aggravamento delle malattie. È fondamentale pertanto, creare un ponte tra le persone ricoverate e i loro cari, perché l'umanità è parte della cura, di una cura dignitosa.  

Grazie al prezioso contributo di alcuni cittadini lucerini, tra cui lo store Vamitel Lucera, che hanno donato le somme necessarie per consentire l’acquisto di tablet e sim, con la quale sarà possibile per tutti i pazienti ricoverati non autosufficienti nei reparti di Medicina, Lungodegenza e Geriatria di effettuare, con l’aiuto del personale sanitario, videochiamate con i propri cari.  

Inoltre ai parenti dei pazienti ricoverati presso i reparti sopra citati sarà data la possibilità di richiedere informazioni sullo stato di salute dei propri cari tramite uno sportello digitale presente su ciascun tablet negli orari prestabiliti.


"Anche questa volta i cittadini di Lucera rispondono:Presente! Devo ringraziare tutti coloro i quali,pur in un momento economico così difficile per la nostra città(e non solo)hanno pensato di donare dei mezzi di comunicazione avanzata per i pazienti ricoverati." commenta il Dr. Massimo Davide Zanasi direttore di Medicina, di Geriatria, di Lungodegenza e Capo del Dipartimento di Medicina Riabilitativa del Plesso Lastaria del Policlinico di Foggia, che conclude - "La solidarietà è nel DNA dei cittadini di Lucera. Grazie di cuore a nome dei miei pazienti. Viva Lucera!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento