menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

I 100 anni di nonna Maria tra la Puglia e il Regno Unito

Emigrante a 29 anni in cerca di lavoro, si trasferì con il marito a Nottingham, poi rientrarono a San Paolo Civitate. Ora vive in una casa di riposo, oggi in festa per il suo compleanno

È nata l'11 dicembre 1920 e oggi compie cento anni la torremaggiorese Maria Matulli.

Era la più piccola di cinque figli di cui quattro femmine ed un maschietto. Arrivò a frequentare fino alla quinta elementare ed era una grande appassionata delle materie letterarie. All'età di 19 anni, nel 1939, sposò Antonio Giagnorio, quasi suo coetaneo (era nato il 23 agosto 1919), il grande amore della vita che se n'è andato all'età di 93 anni, il 2 dicembre 2012. Nel 1940 aveva dato alla luce un bimbo che purtroppo dopo pochi giorni morì.

Da subito si spostò a San Paolo di Civitate, a casa della suocera, e nel 1949 emigrò in Gran Bretagna, a Nottingham, dove trascorse gli anni più belli della sua vita come donna emancipata. Lavorò in una fabbrica di merletti e il marito in una fabbrica di stufe. Durante la Seconda Guerra Mondiale, Antonio Giagnorio era un Ufficiale della Marina Militare ma si congedò subito, disgustato dalla macerie lasciate dalla guerra. Al termine del periodo lavorativo britannico a causa dell'artrite dell'uomo rientrarono a San Paolo di Civitate, sebbene la signora Maria volesse restare in Inghilterra. Tornati in Puglia aprirono una pescheria.

Ora nonna Maria vive nella casa di riposo Donatelli-Santoro a Torremaggiore oggi in festa per il suo compleanno, un motivo di gioia nella casa di accoglienza per anziani gestita dalla Fondazione Il Mandorlo Fiorito, in un periodo segnato dal Coronavirus.

WhatsApp Image 2020-12-10 at 15.17.59-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento