rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
social Biccari

La vita di Ralph De Palma sui tombini e una scalinata piena di libri: la street art invade Biccari

Il ‘pezzo forte’ sarà un murales dedicato al grande pilota automobilistico sulla parete delle scuole medie

Le scene più rappresentative della vita del grande pilota automoblistico Ralph De Palma, biccarese emigrato negli Stati Uniti, compaiono sui tombini del suo paese d’origine. Sono all’opera, in questi giorni, sui chiusini gli artisti locali Giuseppe Catalano, Silvio Borrelli, Anna De Girolamo, Francesca Ioanna e Giulia Gadaleta.

“Abbiamo sintetizzato in 10-12 scene più rilevanti la vita di Ralph De Palma”, racconta Giuseppe Catalano. E tanti saranno i tombini artistici. Già entro le prossime due settimane dovrebbero essere tutti pronti. Si parte dal Comune per arrivare alle scuole medie, dove sarà realizzato il "pezzo forte": un murales dedicato all’uomo più veloce del mondo, nato a Biccari nel 1882. Coprirà una parete delle scuole medie di circa 127 mq. “Si deve preparare una buona base, perché il muro è un po’ vecchiotto”, spiega Catalano. Aspettano un po’ di fresco, ma dovrebbero partire a breve: “Speriamo di farcela per fine luglio”.

È il progetto 'Sthar Lab: RalpHall of fame', finanziato dalle Regione Puglia con un contributo di 40mila euro, che ha creato un’opportunità anche per sprigionare il talento degli artisti del posto. È l’omaggio al campione che detiene il record di 2557 vittorie su 2889 gare, il record mondiale di velocità e che si misurò anche con gli aeroplani.

È solo all’inizio. Rientra nello stesso intervento la scalinata a una ventina di metri dalla Biblioteca di Comunità. È quasi pronta. Richiamerà il tema della facciata piena di libri realizzata un paio d’anni fa sempre da Giuseppe Catalano, Silvio Borrelli e Anna De Girolamo. La street art invade Biccari. “L’arte è ovunque”, gioisce il sindaco Gianfilippo Mignogna, con una postilla: la storia non si calpesta e quindi attenti ai tombini (“Per automobilisti e pedoni: non passateci sopra”). Stesso appello rivolto a tutti i residenti, turisti, automobilisti, motociclisti e a chiunque passi da lì da Giuseppe Catalano: “Troverete un po’ di tombini decorati nelle stradine di Biccari, abbiatene cura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vita di Ralph De Palma sui tombini e una scalinata piena di libri: la street art invade Biccari

FoggiaToday è in caricamento