social

Storia e origini della festa del papà

Il 19 marzo è la festa del papà. Scopriamo l'origine di questa bellissima ricorrenza

La festa del papà si celebra ogni anno il 19 marzo solo nei paesi legati alla tradizione cattolica.

Perché il 19 marzo? La scelta della data è connessa con la morte di San Giuseppe, ossia il “padre adottivo” di Gesù.

Le origini del culto di San Giuseppe affondano nel Medioevo, periodo in cui la figura del santo veniva venerata in tutte le chiese orientali; ssuccessivamente, dal Trecento il culto si diffuse anche in Occidente, e da quel periodo si cominciò a osservare la sua festa il 19 marzo.

Quest'ultima venne poi inserita nel calendario romano da papa Sisto IV intorno al 1479. Da quel momento, il 19 marzo è divenuto il giorno della festa del papà.

Si tratta di una giornata speciale celebrata in Italia e in tutti i paesi di fede cattolica, come Portogallo, Messico e Spagna; mentre negli altri paesi? Ecco le date della festa del papà:

  • in America si festeggia la terza domenica i giugno
  • in Russia il 23 febbraio, ossia il Giorno dei Difensori della Patria
  • in Germania si celebra la figura del padre il giorno dell’Ascensione, quindi 40 giorni dopo la Pasqua

Fonte: Wikipedia; Portale Bambini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storia e origini della festa del papà

FoggiaToday è in caricamento