← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Noi senz'acqua, i nostri rubinetti a secco da una settimana: che si fa?

Via Manfredonia · Arpinova

GentiLe redazione, vorrei portare alla vs attenzione un gravissimo disservizio di cui nessun media parla, che riguarda l’approvvigionamento di acqua da parte dell’AQP. Da più di una settimana i nostri rubinetti sono a secco!! A causa della rottura di una condotta inizialmente è stata sospesa l’erogazione del servizio in una zona che va da Via Manfredonia fino a quasi l’aeroporto Amendola.

Tutte le case (e ce ne sono tante dove vivono anche bambini), le masserie, le aziende, le attività (su via Manfredonia ce ne sono diverse) non hanno più acqua corrente!!! Ad una nostra richiesta di spiegazione l’Ente preposta al servizio ci ha risposto in prima battuta che dovevano sostituite una condotta e che tutto si sarebbe risolto in 24/48 ore.

Allo scadere dei tempi hanno attribuito al maltempo i ritardi nel ripristino dell’erogazione (sono piovute 4 gocce). Alla fine però la verità è saltata fuori per bocca di un responsabile di AQP: riparata la condotta si è rotta quella successiva, quindi tutte le linee sono da sostituire.

Morale della favola andrà fatta una gara di appalto, con relativa pubblicazione del bando (sempre a detta del responsabile lavori), assegnazione e inizio lavori....ci vorranno mesi e mesi e mesi... Sempre a detta del responsabile tecnico, questo era un lavoro che si doveva fare più di 20 anni fa, ma nessuno se n’è mai occupato.

Ora a fronte di un servizio pagato, dov'è l'acqua? 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    VIDEO-SEGNALAZIONE | Cinghiali in Foresta Umbra: fate attenzione, rischio incidenti è dietro l'angolo

  • Sport

    1000 abitanti e un sogno: la serie D! Così Roseto Valfortore fa volare i Monti Dauni

  • Segnalazioni

    Pericolo scampato: mio marito ci stava finendo dentro con l'auto!

  • Segnalazioni

    "Questa è la Sp 43: un 'pianto' per auto e ambulanze che giorno e notte si recano in ospedale"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento