← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Lettori | "La Legge (soprattutto a Foggia) è morta per tutti!"

Via Urbano Giovanni · Centro - Piazza Giordano

Ennesimo ambulante, venditore di ciliegie, all'angolo tra Via Giovanni Urbano e Corso Giannone, esattamente di fronte al Mercato Rosati. Stessa metodologia, stesso atteggiamento da padrone del mondo, ma all'occorrenza da finto ignorante. Tanto più che ignorantia legis non excusat. V'è di più: sembra che una bancarella enorme sia in allestimento prima dell'incrocio tra Viale Candelaro e Via Lucera (in prossimità di un semaforo: quindi, immaginarsi cosa potrà accadere per via del doppio senso di marcia e degli automobilisti che sosteranno lì per acquistare), prima di svoltare verso il tratto che conduce all'Ospedale "Don Uva" per intenderci.

Sembra trattarsi di megabancarella. Ciò che più sconvolge è l'ottusità di chi acquista da quella gente, ignorando che la merce è esposta per tutto il giorno all'inquinamento, alle incursioni di insetti e volatili e sulla quale, in caso di mancato esaurimento in un intero giorno, va ad aggiungersi l'inquinamento del giorno successivo.

Figurarsi in un giorno di pioggia come oggi. La salute non è in vendita, ma tutti sembrano farsene un baffo e continuano ad acquistare da potenziali venditori di morte, non solo fisica ma anche della Legge!! Proporrei di soppiantare l'antico detto:"La Legge è uguale per tutti" con "La Legge (soprattutto a Foggia) è morta per tutti!".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E cosa c' era da aspettarsi, con lo sdoganamento e riconoscimento di categoria che hanno avuto dall' Amministrazione Comunale : solo a Foggia, infatti, esiste la categoria dell' ambulante abusivo legalizzato ! Facciamocene una ragione, perché ora, tra di loro, chi ha i soldi costruisce i " cottage " in legno e cemento ( in forma semplificata, senza passare da Suap, Commissione Edilizia e Genio Civile ), scegliendo la migliore ubicazione possibile, tra incroci, giardini pubblici, marciapiedi....; invece i più poveretti si accamperanno con ombrelloni, tavolacci , tre ruote, furgoni, ove meglio gli aggrada. È oramai un loro diritto ( vita natural durante, cedibile e trasmissibile in via ereditaria, e non certo temporaneo ). E tutto questo grazie alla Landella dinasty : comunque, per onestà và detto, questa è gente che non si tiene niente, sono sempre disponibili, di notte e di giorno, a votare, a partecipare alla campagna " manifesto selvaggio "! Se penso che, forse la più bella edicola di Foggia, su via Bari di fronte alla Esso, ha chiuso perché non ce la faceva più a pagare tasse ( Imu compresa ), mi viene la pelle d' oca : ma qui la cultura non ha futuro, qui vale solo il detto " bancarella dove vuoi e con chi vuoi ", ex cognata piacendo !

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento