← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Erica, l'ingegnere biomedico di Bergamo che ripulisce baia dei Colombi: "Amo Vieste ma in quella grotta sempre rifiuti"

Spiaggia dei colombi · Vieste

Sono Erica, 34 anni, ingegnere biomedico nata a Milano e residente in provincia di Bergamo. Da tre anni ormai passo le mie ferie estive a Vieste, cittá che amo e nella quale vorrei essere nata. Mi sono innamorata di Vieste al primo istante: la sua bellezza storica, i vicoli stretti e le persone gentili. Mi piace andare nelle spiagge un po' difficili da raggiungere dove di solito la natura incontaminata si esprime al suo massimo splendore.

Per questo negli anni la spiaggia dei colombi, poco a nord di Vieste, è diventata la mia preferita. Le acque sono cristalline e la spiaggia di sabbia finissima, la rendono sicuramente splendida. C'è solo un grosso problema che ho potuto constatare in questi anni: la grotta principale è piena di rifiuti di ogni genere e tipo.

Stanca di stare solo a guardare e a chiedermi come potesse certa gente abbandonare senza ritegno i propri rifiuti proprio qui, il 14 agosto 2020 mi sono messa in autonomia a pulire la spiaggia e parte della grotta con i mezzi a mia disposizione (sacchi dell'immondizia e guanti).

Ho raccolto circa 5 kg di rifiuti tra plastica, polistirolo, accendini, indumenti abbandonati, bottiglie di vetro, tappi e molto altro. Chiaramente da sola ho fatto quello che ho potuto ma per ripulire bene la zona servirebbero molte piu risorse e non solo la mia buona volontá. Quello che peró mi lascia davvero l'amaro in bocca è aver trovato il 15 agosto, nuovamente un sacco di bottiglie di vetro, bicchieri di plastica e una gigantesca buca con all'interno le ceneri di un faló in mezzo alla spiaggia.

Sulla spiaggia c'è anche un tronco molto grande portato dall'acqua che è stato imbrattato con i nomi di chi ha pensato bene di fare un party notturno. Ogni sera si verificano queste cose. Suppongo, anche dai rifiuti rimossi che la spiaggia sia molto frequentata di notte da persone che senza alcun ritegno sporcano e lasciano i propri rifiuti in giro perchè non c'è alcun controllo in quelle ore.

Purtroppo l'azione di un singolo non puó nulla contro decine di persone che si comportano in questo modo, senza rispetto per i luoghi che frequentano e senza mostrare alcun segno di responsabilità nei confronti propri e della comunitá. Ho visto molti miglioramenti a Vieste quest'anno: i controlli la sera tardi per le vie del centro con la distribuzione gratuita delle mascherine, la costruzione di una rampa a marina piccola per l'accesso alla spiaggia dei disabili.

Credo che il controllo delle spiagge libere e poco accessibili come la spiaggia dei colombi con multe salate ai trasgressori potrebbe sicuramente portare il turismo in queste zone su un alto livello di qualitá. Pulire poi le zone di queste spiagge dai rifiuti giá presenti e vigilare continuamente in modo che l'ignoranza di alcuni non deturpi il bene di tutti, sarebbe la ciliegina sulla torta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • sono d'accordo Giuseppe ma loro vivono di turismo potrebbero pulire e rendere più accogliente i luoghi.

  • ben fatto e detto,dobbiamo solo vergognarci sopratutto i Viestani

    • Tutto il mondo e' paese amico mi

  • Bravissima

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento