← Tutte le segnalazioni

Altro

"Schede elettorali a pazienti non autosufficienti: c'è chi specula?"

Buongiorno, volevo segnalare una situazione alquanto strana accaduta di recente a mia sorella che da anni è invalida al 100% non autosufficiente. La stessa è ricoverata da anni in una struttura di Foggia e da alcuni mesi, secondo recenti disposizioni legislative, riceve la posta a lei intestata presso codesta struttura. Ultimamente è capitato che una comunicazione del Comune di Foggia ci è stata consegnata aperta con una strana annotazione a matita sulla busta recante la scritta "manca scheda".

Ci siamo insospettiti e abbiamo chiesto delucidazioni al personale della struttura. Le risposte sono state variegate tipo non sappiamo, l'abbiamo ricevuta già aperta, non ricordo ecc...Stranamente il tutto avviene con l'avvicinarsi delle elezioni e qualche domanda ce la siamo posta. Considerando che i pazienti di questa struttura per la maggior parte dei casi non sono autosufficcienti e nella quasi totalità hanno necessità di essere assistiti nelle operazioni di voto, non è che per caso l'interesse alla corrispondenza è legato all'esito del voto?

La corrispondenza per quanto ne so è inviolabile e qualsiasi forma di controllo, censura, distruzione o altro è punita dalla legge (art. 616 C.P.). Abbiamo sentito anche altri parenti di pazienti ricoverati e più di uno ci ha segnalato episodi analoghi. Speriamo sinceramente di sbagliarci perchè speculare su certe situazione oltre che costituire reato penale è immorale!

Francesco Galasso

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento