← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Il cittadino chiama, il CUP non risponde mai!"

La speranza di evitare code allo sportello Centro Unico Prenotazioni del Policlino Riuniti di Foggia, utilizzando il numero verde 800 102171, è divenuta mera utopia. Da giorni, infatti, il messaggio preregistrato, che dà istruzioni sulla procedura da seguire per "prenotare o disdire una prestazione", si conclude ripetutamente con "Gli operatori del Centro Unico Prenotazioni sono occupati. Si prega di richiamare più tardi".

Ma ogni ulteriore tentativo fallisce miseramente, per tutta la giornata. "Tocca all'utenza denunciare" - tuonano dal Centralino quando l'utente interpella al fine di ottenere spiegazioni sul grave disservizio. Sarà sufficiente la "denuncia" a "Foggiatoday" per ripristinare una situazione quanto mai grottesca e drammatica (se si pensa che l'alternativa alla prenotazione telefonica è trascorrere metà giornata in coda) o la denuncia va presentata nei modi tradizionali al cospetto di un rappresentante delle Forze dell'Ordine?? Il primo tentativo di "denuncia" è stato già esperito. Ora non resta che quella alla Benemerita! Arrivo....

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Non solo non rispondono ma alzano solo la cornetta del telefono e lasciano la chiamata aperta senza rispondere io o telefonato sia a questo numero che anche alla segreteria della direzione sanitaria al primo piano dell'ospedale riuniti di foggia che la segreteria si trova al primo piano dove rispondono al telefono e si entra dall'ingresso affianco al bar dove si richiedono le cartelle cliniche pero vi dico pure e scandaloso e vergognoso e lo visto molte volte e anche tantissime persone e lo sanno anche i medici e altro personale che lavora all'interno al primo piano come si salgono le scale subito a destra ce la porta e a sinistra la cattedra e gli uffici della direzione sanitaria dell'ospedale riuniti di foggia ce una persona sempre ubriaca a lavorare e se si richiede una informazione lui dice (Non lo so non so Niente) e io li o risposto come mai lei lavora qua in segreteria e non sa dare nessun tipo di informazione in tutti i sensi e poi gli o detto pure Se pei lavora qui sa prima dare almeno qualche risposta e indirizzarmi in che ufficio entrare per parlarle con una qualsiasi persona che ci lavora in questi uffici per darmi qualche spiegazione perché giustamente siccome primo e ubriaco e poi non dice non lo so non so niente. Poi o fatto un intervento difficile di un innesto di pelle da tutte due le cosce per coprire un'ulcera grande alla gamba destra, la mattina del11Aprile mi sono ricoverato alle ore 9:30 poi alle ore 14:30 sono entrato in sala operatoria e durante l'operazione non so se e legale fare eseguire all'intervento e anche a fare un bendaggio che poi vi farò vedere la foto che mi a messo una benda adesiva e farla attraccare sul tessuto della pelle che non cera prima la ferita poi una garza sopra e me la finita di arrotolare facendola Appiccare sul tessuto della mia pelle a crudo che dopo che mela tolse prima il dolore atroce più tutto il rossore e poi si e fatto come un tatuaggio della benda più tutta la colla adesiva questo e successo in sala operatoria perché non so se e illegale prima di tutto che dopo un intervento difficile come questo che o fatto alla fine uno specializzante tirocinante di chirurgia plastica ricostruttiva può fare da solo e gli altri mi sollevavano le due gambe fece da solo questo bendaggio che io pensavo e stavo male e preoccupato timoroso di com'è lo eseguiva che lo faceva un medico chirurgo plastico strutturato di chirurgia plastica ricostruttiva o un infermiere professionale con anni di esperienza in queste operazioni difficili. Poi per finire in bellezza uscito dalla sala operatoria alle 17:45 mi anno portato nella mia stanza in reparto poi dopo che gli infermieri mi anno messo sul letto io i chiesto di parlare con un medico chirurgo plastico strutturato di chirurgia plastica ricostruttiva che mi a operato durante l'operazione all'intervento per chiedere spiegazioni e informazioni su come era andato l'intervento ma fino alla mattina non era venuto nessun medico non so se e una cosa illegale che un cittadino può avere il diritto che avevo richiesto di un medico è non si e presentato (Nessuno) per dare spiegazioni dell'intervento che ho fatto ma solo la mattina dicevo all'orario delle visite e venuto un medico che dopo chevu dico ciò che a detto e vergognoso e scandaloso e mi anno tolto anche il letto e o anche il video, mi a detto ieri avevi chiesto di un medico che volevi sapere da un medico come era andato l'intervento e io o detto speravo che veniva un medico ma erano assenti e poi solo dopo 8 ire l'intervento fasciato da metà corpo in giù con l'impossibilità di camminare e cin dolori atroci forti e sul foglio delle dimissioni che a portato nuovamente questo specializzante tirocinante di chirurgia plastica ricostruttiva mi a cera scritto fare una enoxaparina la sera e due antibiotici al giorno e senza prescrivere nessun tipo di antinfiammatorio è poi qualche antidolorifico assurdo e di tornare figuratevi ancora più scandaloso e vergognoso di tornare il 18-04-2016 dopo una settimana non in (Reparto) Almeno LR prime medicazione come credo per legge di fanno dopo un intervento difficile di un innesto di pelle da tutte due le cosce per coprire un'ulcera alla gamba destra e farmi la medicazione un Medico chirurgo plastico strutturato di chirurgia plastica ricostruttiva che mi a operato durante l'intervento e che con anni di esperienza in operazioni difficili di un innesto di pelle come il mio posso chiedere spiegazioni consigli e farmi un certificato medico che attesa la condizione generale come sta la il tessuto della mia pelle che mi anno messo ve poi come stavano le due cosce dove anno tolto la mia pelle per coprire un'ulcera alla gamba destra ma invece mi anno detto di tornare Dicevo li 18-04-2016 (Solamente e Assolutamente in poliambulatorio dove fanno medicazioni di ulcere poi tolgono punti e altro velocemente e lo possono confermare tantissime persone per le irregolarità al primo piano dell'ospedale riuniti di foggia dove (Nuovamente sempre questo specializzante tirocinante di chirurgia plastica ricostruttiva dovrà farmi la medicazione con l'aiuto di un infermiere e Figuratevi di malasanità e illegale anche farsi aiutare da infermieri tirocinanti con la divisa gialla alle prime esperienze in medicazioni e senza la presenza di un medico chirurgo plastico strutturato di chirurgia plastica ricostruttiva o di un caposala o di un tutor e poi quando andai per la medicazione gli o chiesto un certificato medico di chirurgia plastica ricostruttiva e con i timbro e firma di un medico chirurgo plastico strutturato e lui mi disse che poteva fare solo l'attestato di ricovero che sarebbe l'entrata e l'uscita della medicazione in poliambulatorio ma io o detto non a nessun senso e non xe scritto niente per la medicazione fatta che tipo di medicinali a messo ancora dopoba casa potevo avere o delle irritazioni vo complicazioni i dolori e dovevo chiamare un medico che quando veniva gli mostravo il certificato dei medicinali messi durante la medicazione io arrabbiato lo preteso mi a fatto un certificato medico proprio con la scritta stampata dell'ospedale vonr quando ne lo faceva un medico chirurgo plastico strutturato di chirurgia plastica ricostruttiva con firma e timbro a scritto delle cose ma senza timbro del poliambulatorio della stanza checsi effettuano queste medicazioni e ne o altri tre che mi a fatto questo specializzante tirocinante di chirurgia plastica ricostruttiva senza timbro solo scritto qualcosa e una firma che non si legge ne cognome e nome di chi ca firmato il certificato ma l'interessante sui certificati ci sono le date ve li posso mostrare foto video ve condizioni della gamba dalla prima medicazione fino all'ultima che a eseguito questo specializzante tirocinante di chirurgia plastica ricostruttiva per e illegale di malasanità e non voglio che accade agli altri quello che sta succedendo a me ciao a tutti commentate e avete anche voi il coraggio di dire quello che avete subito prima e ancora tutt'oggi delle irregolarità di malasanità dell'ASL dell'ospedale riuniti di foggia invito i giornalisti se volete farmi un intervista in più vi darò foto video registrazioni audio in più un video shock in questo poliambulatorio che mentre facevo la medicazione il una volta tempo fa uno specializzante tirocinante di chirurgia plastica ricostruttiva lo chiamarono in reparto di chirurgia plastica ricostruttiva del secondo piano maternità dell'ospedale e rimasi sul lettini per quasi un'ora già c'era la finestra rotta la tapparella rotta tutta abbassata che da tempo gli avevamo chiesto di riparare e in più io stavo tutto scoperto con la ferita all'aria aperta solo con la garza sopra già mi aveva messo il disinfettante l'infermiera e in più l'infermiera si vede e si sente l'audio faceva entrare nella stanza dove stavo facendo la medicazione faceva entrare persone in continuazione che gli chiedevano di prenotare le medicazioni e io arrabbiato li dicevo non è igienico e poi non si e tolta nemmeno i guanti in lattice firmava le prenotazioni e apriva ve chiedeva la porta sempre con i guanti in lattice vi posso dire tantissime irregolarità reali grazie fatemi sapere

  • Tutto questo è assurdo, impiegati e operatori vanno da un plesso all'altro solo per prendere un caffè, perché magari è stato chiamato da un collega che lavora dal lato opposto

  • Avatar anonimo di Giuseppe S S
    Giuseppe S S

    Non è una novità! Sappiamo bene quello che fanno molti dipendenti pubblici.

  • questa è foggia poi non ci lamentiamo se le persone sentono foggia e si schifano vorrei tanto si facesse sentire un impiegato parassita del call center del cup degli ospedali ma tutto cio avviene chiaramente con il tacito assenso della direzione che schifo di citta

  • Vorrei sapere cortesemente, cosa accade dopo aver fatto le segnalazioni, Foggia today interviene con gli enti preposti ? se così sarebbe interessante conoscere i passi successivi.Grazie

    • Avatar anonimo di Giuseppe S S
      Giuseppe S S

      Non credo intervenga. Il compito dei giornalisti è quello di "denunciare". La denuncia la si fa con la pubblicazione dello scritto sui giornali. Cartacei o informatizzati come questo.

  • Perché a San Giovanni Rotondo il numero verde, entro circa dieci minuti risponde e al Riuniti non risponde mai? Come mai per una mammografia al Riuniti non è possibile prima di novembre mentre a San Giovanni è possibile i primi di giugno? Poi non parliamo d'altro tipo organizzazione e pulizia. Direttore Generale, di nomina politica, datti una mossa se sei a favore del territorio, qui sono tutti bravi e intanto tuttoi va male.

  • condivido totalmente sul disservizio CUP OO.RR.di Foggia, dovrebbero controllare il personale addetto a tale servizio o quantomeno potenziarlo, perchè non è pensabile che una persona possa passare una intera giornata per prenotare visite è capitato anche a me senza considerare poi i tempi di attesa

Segnalazioni popolari

Torna su
FoggiaToday è in caricamento