← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Abitanti della Macchia Gialla sul piede di guerra

Via Monsignor Giuseppe Lenotti · La Spelonca

A quasi tre anni dalla realizzazione di nuove costruzioni, gli abitanti residenti in zona Macchia Gialla a Foggia ed esattamente alle spalle dello Street Café, si trovano tutt'oggi ad avere fortissimi disagi per accedere alle loro abitazioni. Questo grazie alle opere di urbanizzazione non effettuate da alcuni nostri noti costruttori che dopo avere incassato i soldi hanno lasciato tutto come se fosse ancora un cantiere aperto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Se non ci abituiamo impazziamo

  • A Marzo si vota ahahahhahahah

  • Buonasera Che io sappia gli amministratori hanno già avuto un incontro per cercare una soluzione già da qualche mese però nessuno ha fatto sapere ancora niente dovremmo chiedere ognuno al proprio amministratore e nel caso sollecitare.

  • Pur non essendo un tecnico, credo di sapere che per costruire, il costruttore debbe dimostrare di aver stipulato una fidejussione, su cui l'amministrazione comunale puo' rivalersi nel caso il costruttore non adempia agli obblighi di legge.

  • "Cantiere aperto" proprio così! Voglio vedere chi avrebbe comprato con questi presupposti...lo sbaglio è di acquistare su carta aspettandosi che vengano mantenute le promesse

    • Scambiamoci i numeri degli amministratori di ogni Palazzo e convochiamo tramite pec un incontro con noi residenti ,loro, e i costruttori. È fissiamo una data di inizio e fine lavori . Se non rispondono scriviamo al sindaco e al prefetto e se non basta facciamo una causa collettiva. E chiediamo,pure i danni morali e materiali. Le auto si stanno distruggendo nelle buche. Il fango e la polvere che si alza ce la portiamo in casa. Ribelliamoci. Blocchiamo via Le notti e chiamiamo la tv. Che la guerra abbia inizio

      • Sicuro.Settimana prossima ci aggiorniamo e decidiamo a chi dare mandato legale

    • Proprio cosi',ti rispettano solo quando ti vengono a chiedere i soldi dopo spariscono e nulla importa se lasciano quelle stesse persone nel fango e nelle voragini!

  • Non cabierebbe nulla con le opere di urbanizzazione effettuate dai costruttori nostrani.
    Andate a guardare quelle già eseguite !!!!
    Sono pseudo strade piene zeppe di buche, voragini, abissi, baratri, per il semplice fatto che, questi incompetenti, per non dire altro da denuncia penale. pretendono di costruire strade, con una tecnica inesistente in un qualsiasi CAPITOLATO D' APPALTO.
    ERGO :
    CON ASSOLUTA MANCANZA DI SOTTOFONDO E GIUSTO SPESSORE DEI VARI STRATI DI CONGLOMERATO BITUMINOSO !!!!
    Il triste e deinquenziale corollario, è che, MANCA IL MINIMO CONTROLLO DA PARTE DEGLI UFFICI TECNICI COMUNALI !!!!!
    NESSUNO CHE CONTESTI MAI IL CATTIVO OPERATO !!!!
    E noi, miseri e derelitti cittadini, siamo costretti a subirci viabilità modello VIA MANFREDI, oppure, la strada a doppia corsia chel dalle spalle della CHIESA del CARMINE NUOVO, porta alla MACCHIA GIALLA.
    Solo un piccolo esempio che, ci costa CAVIGLIE, CADUTE, GOMME, SOSPENSIONI, MAL DI SCHIENA, CERVICALE !!!!!

    • Bravissimo

  • Nonostante abbiamo cacciato fior fiori di Euro, Siamo costretti a vivere in un pantano da ormai tre anni. La strada non ancor ultimata è pericolosa sia perchè in più di un'occasione ci vediamo costretti a evitare grosse pozzanghere che portano insiidie e nel mio caso anche una rottura di una gomma dell'auto. Per non parlare del fatto che il passaggio obbligato, non solo per i veicoli ma anche pedonale, non ci consente di uscire dai portoni dei condomini se non con l'auto... e i soldi degli oneri di urbanizzazione versati che fine hanno fatto?????? Che il Comune prenda provvedimenti e diffidi i costruttori e il Consorzio "fantasma"...

    • Tra un po' risponderanno nelle sedi giudizuarie preposte visto il loro comportamento.

  • ciao raffaele..
    sei mant...o di cognome?
    ti conosco

  • è uno schifo, come al solito si fregano i soldi e lasciano tutti a piedi tanto a loro non interessa.

    • Hai detto bene,come al solito!

Segnalazioni popolari

Torna su
FoggiaToday è in caricamento