← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Segnalazioni lettori | ...attenda in linea...ops...attenda la linea....

Cari lettori, voglio denunciare l'ennesima presa per i fondelli. In zona Borgo Segezia, venerdì 10 gennaio 2014, alle ore 19.30 circa, è stato tagliato (sembra quasi volontariamente) un cavo della Telecom, lasciando un'intera zona senza linea telefonica e internet.

Alla prima segnalazione, fatta alcune ore più tardi, ci è era stato assicurato che i tecnici avrebbero effettuato il sopralluogo per rintracciare il guasto nella giornata di lunedì 13. Infatti, lunedì alle 15, sono stata contattata dal tecnico, che dopo aver effettuato il sopralluogo, mi ha comunicato la presenza del cavo tagliato e che entro le 14 del giorno successivo il problema sarebbe stato risolto.

Fin qui tutto nella norma, ma i problemi sono cominciati dal pomeriggio di martedì 14. Infatti, da allora, nessun altro tecnico è stato più visto in zona per riparare il guasto. Nelle varie segnalazioni, fatte ogni giorno da tutti i residenti della zona, ci era stato assicurato che il guasto era in riparazione e che sarebbe stato risolto nelle ore successive.

Addirittura, durante una segnalazione fatta sabato mattina, l'operatore, avvertita la mia rabbia, mi ha messo in contatto con un responsabile, che mi aveva rassicurato che avrebbe preso a cuore questa situazione, affermando con testuali parole: "Non vi prometto nulla, vediamo di risolvere tutto in giornata, al massimo nella mattina di lunedì sarà tutto sistemato!".

Dopo l'ultima segnalazione effettuata nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 20, l'operatore ci ha riferito che i tecnici non riescono ad individuare dov'è il problema, nonostante sia una cosa visibile e che ci vorrà ancora del tempo per la riparazione. E come se non bastasse questa notte sono stato rubati molti metri di filo!

A distanza di 11 giorni siamo ancora in alto mare! Essendo questa una zona di campagna e quindi poco controllata dalle forze dell'ordine e ultimamente oggetto di furti, questa situazione potrebbe provocare altri danni. Infatti molti sono gli anziani che, non essendo "tecnologici", sono del tutto isolati. Quanto ancora dobbiamo attendere? Stiamo aspettando che succeda qualcosa di veramente grave affinchè la situazione torni alla normalità? E, se succedesse qualcosa di veramente grave, chi si prenderà la responsabilità? Un' "isolata" infuriata!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento