← Tutte le segnalazioni

"Casse ticket, il server non funziona: disagi e tempo perso"

Redazione

Salve, spero che qualcuno di voi farà qualcosa per smuovere la situazione incresciosa – che si trascina da mesi – del servizio ticket degli Ospedali Riuniti di Foggia. Mi son trovata a novembre quando hanno installato il nuovo programma, ma dalla mattina alle 8 riuscii a risolvere il pagamento di semplici analisi alle 14,45. Inoltre in quella occasione chiesi il rimborso di prestazioni pagate ma di cui non avevo usufruito

Il responsabile dell’azienda del software mi disse che non erano in grado di risolvere il problema al momento, prese i miei dati e il mio numero di telefono, dicendomi che mi avrebbe chiamata appena avrebbe risolto la questione. Inutile dire che a tutt’oggi non ho ricevuto nessuna telefonata. Intanto, nel frattempo, ho letto e riletto lamentele sul mal funzionamento delle casse ticket, ma qui tutto fa parte della normalità e la  gente che va in ospedale per problemi, e non per motivi di svago, oltre ai suoi problemi di salute è costretto a fare i conti anche quelli  burocratici.

Oggi mi sono ripresentate alle casse ticket (sarò sfigata io), ma non funzionavano e non funzionava neanche il numero verde, e gli impiegati non riescono a dare altre spiegazioni oltre al fatto che il server non funziona. In qualsiasi situazione e attività con il pubblico, se un programma non funziona va corretto nelle criticità, sostituito o comunque, nella peggiore delle ipotesi prevedere sempre un piano B. Non capisco perché questo servizio - nonostante le lamentele e i problemi che ci sono – è ancora in funzione. Dis(servizio) che crea disagi enormi a persone malate, anziani, bambini. A chi conviene?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • tutte giuste le critiche .....ad onor del vero qualche provvedimento e' stato adottato di recente ovvero gli esenti possono recarsi di fronte agli sportelli della matenita' dove c'e' pochissima gente , inoltre per fare le analisi non c'e' piu' bisogno di timbrare le richieste alle casse ma si fa tutto al momento allo sportello il giorno dei prelievi . E' gia' qualcosa !!

  • Io ci sono stato la settimana scorsa alle ore 18.00 circa per prenotare una visita di controllo ... ebbene (presenti all'interno della sala una ventina di persone con ben tre casse aperte che chiudono alle ore 19.30) non ho potuto prendere il numero per fare la fila perchè la macchinetta distributrice era stata spenta dal personale e sono stato invitato a ritornare il giorno successivo ... vergognoso!!!!!

  • Una situazione vergognosa che ormai va avanti da troppo tempo e che nulla lascia prevedere che a breve cambierà qualcosa. Purtroppo questo succede in tutti quei carrozzoni statali dove tutti i dirigenti sia quelli buoni, cosa rara, che quelli incapaci, che purtroppo sono i più, oltre a percepire degli ottimi stipendi, guarda caso raggiungono ogni anno gli obiettivi di massima produttività percependo puntualmente lauti premi in danaro. Purtroppo fino a quando le cose non cambieranno radicalmente, cioè responsabilizzando a dovere questi dirigenti alquanto mediocri, continueremo a subire questi gravi disagi. chissà per quanto tempo ancora.

  • Comprendo benissimo il tuo malessere e la tua indignazione in quanto ho passato anch'io una mattinata intera per prenotare una semplice analisi ...la risposta al tuo quesito è che dobbiamo rivolgerci alle strutture sanitarie private e pagare tutto di tasca nostra (non bastassero le tasse che paghiamo)...ma se conosci qualcuno ...capiscj a me...

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento