rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
social Peschici

Peschici è d'oro con Rocco Lamargese: lo chef artistico è campione del mondo in Lussemburgo

Triplo successo ai Campionati del mondo di cucina (categoria artistica), che si sono svolti dal 26 al 30 novembre. Il titolare del ‘DeVinum’, noto wine bistrot di Peschici, è salito sul podio sia per la categoria 'Live carving fruits and vegetables' che per quella delle 'Opere pronte'

Il garganico Rocco Lamargese entra di diritto a far parte nella cerchia dei migliori chef artistici al mondo. Questo grazie al successo siglato ai Campionati del mondo di cucina, categoria artistica, che si sono svolti dal 26 al 30 novembre, in Lussemburgo. Il titolare del ‘DeVinum’, noto wine bistrot di Peschici, è salito sul podio sia per la categoria 'Live carving fruits and vegetables' che per quella delle 'Opere pronte'.

“Per quanto riguarda le opere pronte ho presentato una composizione di formaggi, finemente intagliati, intitolata ‘La pace salverà il mond’, composta da 3 formaggi intagliati a forma di Lp con incise tre canzoni che, secondo me, sono le più rappresentative sull’argomento: Imagine di John Lennon, Heal the world di Michael Jackson e Blowin’ in the wind di Bob Dylan”, racconta. In questa categoria Lamargese ha conquistato la medaglia d’oro, con i complimenti della giuria.

“Per quanto riguarda il live carving – continua soddisfatto Lamargese – mi sono aggiudicato una medaglia d’oro nella semifinale e una d’argento nella finale, durante la quale ho incontrato i più rinomati e pluripremiati artisti specializzati nell’intaglio thailandese”. Entrambe le gare prevedevano l’intaglio di 5 pezzi tra frutta e verdura in un tempo massimo di 3 ore.

Un nuovo successo che segue a ruota le vittorie ai Campionati italiani della Cucina e le altre scommesse vinte, prima con il DeVinum - con il quale il giovane Food and beverage manager, Maitre Effettivo AMIRA, Sommelier Professionista AIS ed esperto di intaglio di vegetali con tecnica thailandese ha deciso di scommettere tutto sul suo Gargano e sulle peculiarità della sua terra - poi con la sua recentissima linea di vini (qui i particolari). “Un ringraziamento particolare – conclude Lamargese – va alla mia famiglia, che mi sprona e mi accompagna, e a tutti coloro che mi hanno sostenuto. Un pensiero speciale a mio padre che mi segue da lassù”.

opere intagliate rocco lamargese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschici è d'oro con Rocco Lamargese: lo chef artistico è campione del mondo in Lussemburgo

FoggiaToday è in caricamento