rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
social

Studenti, famiglie e personale del liceo Volta raccolgono e donano centinaia di giocattoli

Gentilezza, amicizia e generosità per la Casa famiglia dell'Istituto San Giuseppe, il Campo Rom di Stornara e la 'Casa delle donne' della Caritas

C'è tutto questo nell'iniziativa 'Un dono per Natale' promossa da studenti, famiglie e personale scolastico del liceo scientifico 'A. Volta' di Foggia. Inserita nell'ambito del progetto d'istituto 'Studenti FuoriClasse', la comunità scolastica di via Martiri di via Fani è stata impegnata in un'attività di solidarietà nei confronti dei più piccoli. Nei giorni scorsi, infatti, sono stati consegnati poco più di cento giocattoli, nuovi o usati in buone condizioni, offerti in dono ai bambini della casa famiglia dell'istituto San Giuseppe di Foggia, del campo rom di Stornara e della 'Casa per le donne' gestita dalla caritas arcidiocesana di Foggia-Bovino. Le studentesse e gli studenti, in maniera particolare, sono diventati dei 'magici elfi' ed hanno preparato per i bambini ospiti delle strutture menzionate, tanti pacchi regalo per far sentire anche affetto e la vicinanza ai più piccoli.

“Insieme alle nostre funzioni strumentali per gli alunni, proff. Bordasco e De Carolis, cerchiamo sempre di integrare l'attività didattica - ha spiegato la dirigente scolastica Gabriella Grilli - con la realtà del tessuto sociale in cui viviamo, promuovendo azioni mirate di solidarietà. La conoscenza diventa motore per la società quando fa della cittadinanza un elemento attivo, in grado di contribuire, anche con piccoli gesti, al miglioramento del territorio".

Il Natale è condivisione ed è per questo che la comunità scolastica del Liceo scientico 'A. Volta' ha pensato di condividere, attraverso i ragali, un'idea di bene comune. Il bene comune, in questo caso, è l'attenzione all'altro che spesso, putroppo, viene meno nella corsa frenetica del quotidiano. Gli studenti, quindi, hanno interrotto la corsa e si sono fermati a pensare all'altro.

La scelta dei doni non è stata casuale, ma si è pensato di regalare tanti giochi di società, proprio perché questa attività ludica riesce ad unire le persone e con esse i loro cuori. Gli studenti hanno compreso che fare festa significa anche adoperarsi per gli altri, nel tentativo di rinsaldare i legami sociali. Nella fase logistica, per il trasporto dei doni così numerosi, è stata provvidenziale la collaborazione con la Caritas arcidiocesana di Foggia – Bovino, che ha messo a disposizione volontari e mezzi di trasporto.

“Colgo l'occasione per ringraziare la Direttrice della Caritas, Giusy Di Girolamo – ha concluso la Dirigente Grilli – per la continua e proficua collaborazione, che va avanti ormai da diversi anni anche grazie al prezioso contributo, come in questo caso, delle dettoresse Daniela Marasco e Jessica Gazzillo. Un sentito ringraziamento va anche alla Superiora dell'Istituto San Giuseppe, suor Emanuela Vignozzi, che ci ha ricevuto con il suo attegiamento accogliente e materno. La nostra speranza è che questa piccola iniziativa possa portare ai più piccoli un sorriso in questo periodo così complesso, ma anche ricco di attese”.

Un dono per Natale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti, famiglie e personale del liceo Volta raccolgono e donano centinaia di giocattoli

FoggiaToday è in caricamento