Voilà il 'Panfoggiano', il dolce tributo rossonero del panificio Frasca alla città di Foggia

Come un dolce può sintetizzare e sublimare tutto il buono del nostro territorio

Quando la passione per i lievitati sposa l’amore per il nostro capoluogo nasce il Panfoggiano dello storico panificio Frasca. Cos’è? Un tributo alle cose buone di Foggia, il dolce che non potrà mancare sulle tavole natalizie dei foggiani in tutta Italia, l’abbraccio che di questi tempi non possiamo darci.

Il Panfoggiano è uno scrigno di gusto, dove tutti gli ingredienti sono stati pensati, scelti e mixati a regola d’arte: farina di grano tenero tipo “0”, succo di melagrana, cioccolato fondente, vincotto, tuorlo d’uovo, burro, zucchero, panna, sale. Sulla copertura: ganache morbida al fondente con cioccolato croccante e mandorle caramellate.

Nella confezione un plus per i più golosi: un vasetto con una crema alla melagrana che spalmata a temperatura ambiente sul panettone rosso-nero potrà arricchire l’esperienza di gusto.

Anche il colore, infatti, racconta di Foggia: rosso-melagrana all’interno e nero-fondente sopra, un accostamento cromatico ricercato che si lascia gustare alla vista prima ancora dell’assaggio. Nessuna ricetta da seguire, bensì una creazione Frasca ideata da zero, calibrando ingredienti, accostamenti, consistenze e tempi, in un processo creativo durato un mese e mezzo.

Finalmente il prodotto è perfetto, tutte le note di gusto sono in armonia, pronte per conquistare le vostre tavole ed esplodere anche nei palati più sofisticati. Perchè questo panettone ispirato e dedicato alla città di Foggia?

“Perché Foggia è anche buona - chiosano così Michele e Vito Frasca, maestri panificatori del panificio omonimo, e continuano - La cronaca purtroppo vede spesso la nostra città protagonista di brutte notizie, noi vogliamo fare un omaggio alla Foggia buona, a quella che mantiene viva cultura, tradizione, valori antichi da tramandare alle nuove generazioni.”

Il prodotto dei fratelli Frasca è originale, artigianale e naturale, totalmente privo di conservanti. Un tripudio di contrasti: dolce la melagrana - amaro il cioccolato fondente, soffice l’impasto - croccante la copertura, per un gusto sorprendente.

“Per noi chiamare questo dolce -Panfoggiano- è orgoglio e responsabilità - affermano Michele e sua moglie Mara - perché vuol dire portare il nome di Foggia nelle case di tante persone, e ci auguriamo che possa accompagnare momenti felici in un periodo difficile per tutti.” Lo trovate a Foggia nei due panifici Frasca, in viale Ofanto, 91 e in Via dei Carbonari, 12; è possibile richiedere la consegna a domicilio gratuita in tutta la città. Per portare un po’ di calore di casa anche ai foggiani sparsi per lo stivale è disponibile la spedizione su tutto il territorio nazionale, acquistando sul sito https://www.panfoggiano.it/

Sarà anche un gradito regalo, perché si presenta in una confezione elegante, che passando di mano in mano saprà accorciare le distanze e diffondere il clima natalizio.

I fratelli Frasca affermano: “il Panfoggiano è un omaggio alla nostra città e alla sua bellezza. Un dolce speciale, che rappresenta colori e sapori di Foggia; l’ideale per augurare a tutti Buon Natale!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento