rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
social Torremaggiore

Osvaldo Supino è star ai Premi Lo Nuestro di Miami: “E’ un sogno che si avvera”

Successo per l’indipendente italiano più premiato e riconosciuto all’estero. Supino è originario di Torremaggiore

Ieri, ai prestigiosi Premi Lo Nuestro di Miami c’era anche l’Italia, grazie a Osvaldo Supino. Il cantautore italiano, tra i più premiati e riconosciuti all’estero ha conquistato i media e il pubblico sul red carpet dell’iconico festival di musica latina. Insieme a lui sul pink carpet, star del calibro di Maluma, Prince Royce e tutto il meglio dell’industria musicale statunitense.

“E’ un grande onore per me essere qui stasera e un sogno che si avvera” - ha dichiarato il cantante a Televisa. “Sono praticamente circondato da tutti i miei cantanti preferiti e portare un po’ della mia storia, qui, nella storia, è una emozione gigante per me”. Sul red carpet (magenta per l’occasione) il cantante ha indossato un abito no-gender realizzato per lui da Rizkianto composto da una enorme gonna nera (a ricordare il meraviglioso abito con il quale è diventato il primo uomo a indossare una gonna alla Mostra del Cinema di Venezia) e un top magenta ricamato e tempestato di pietre preziose  “è il colore dell’anno ma sopratutto il colore che rappresenta l’amore universale, ed è ciò che voglio comunicare con questo abito”.

Il cantante è negli Stati Uniti per la promozione del suo ultimo lavoro ‘Atrapado’ con il quale sta conquistando tutti i media latinoamericani tra cui Univision, Hola Tv, Telemundo “L’America è un mondo gigante, un posto che da anni mi accoglie con affetto, rispetto e dandomi molte opportunità. E’ un grande privilegio per un italiano portare la propria musica qui, e provo tanta gratitudine per questo”.

Ad oggi Osvaldo Supino è l’artista italiano indipendente più premiato e riconosciuto all’estero. Detiene il record come unico italiano nominato 3 volte ai BT Digital Music Awards in Uk, unico Italiano vincitore di 2 Laiffa Awards a Los Angeles, Nickeclip Awards, Unicef Award, Premio Mei, è tra gli unici quattro italiani insieme a Laura Pausini, Eros Ramazzotti e Tiziano Ferro intervistati dalla Cnn, ed è tra i personaggi più influenti della comunità Lgbt.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osvaldo Supino è star ai Premi Lo Nuestro di Miami: “E’ un sogno che si avvera”

FoggiaToday è in caricamento