Torna l'autocertificazione per giustificare gli spostamenti: ecco il modello da utilizzare

Con il nuovo dpcm dello scorso 4 novembre sono entrate in vigore nuove restrizioni e un altro modulo di autocertificazione

Il nuovo dpcm firmato lo scorso 3 novembre 2020 ha dato inizio a una nuova fase di limitazioni e restrizioni, causate dalla seconda ondata di contagi da Coronavirus.

Nuovo coprifuoco imposto in tutti i territori regionali dalle 22:00 alle 5:00 del mattino; in più, tutto il territorio nazionale è stato diviso in regioni rosse, arancioni e gialle.

Nelle regioni che rientrano nelle zone arancioni e rosse, sarà necessario utilizzare l’autocertificazione per giustificare i movimenti dalle 22 alle 5 o gli spostamenti in altri comuni diversi da quello di residenza.

Inoltre, è stato sottolineato di limitare gli spostamenti e uscire solo se strettamente necessario, per comprovati motivi di lavoro, salute o altre urgenti necessità.

SCARICA QUI IL MODELLO DELL'AUTOCERTIFICAZIONE

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento