rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
social Lesina

Lesina sbanca al Wiki Loves Puglia, due foto in laguna nella top ten

Gli scatti dell'alba al lago e del ponte sull'isolotto di San Clemente conquistano la giuria dell'edizione locale del concorso di fotografia organizzato da Wikimedia

Lesina sbanca al Wiki Loves Puglia, il concorso locale di Wiki Loves Monuments, che invita a documentare il patrimonio monumentale della regione e rappresenta anche un'occasione di promozione del territorio. Tra le 1143 fotografie pervenute, ben due che ritraggono uno scorcio del comune lagunare della provincia di Foggia si sono piazzate nella top ten.

Il 'Ponte dell'isolotto di San Clemente', nello scatto di  Sergio Santamaria, ha conquistato il quinto posto. "Foto rigorosa, geometrica, precisa, con colori intensi che ne esaltano le geometrie, la prospettiva centrale che ci induce a percorrere il ponte, facendoci solo intuire la meta, una meta che non si vede, ma si sa che un ponte è sempre un collegamento tra due punti, come una mano tesa verso l'altro", si legge nella motivazione.

Si è cimentato con una foto in laguna anche il vincitore dell'edizione 2020 del contest nazionale, il fotografo di stanza a Bari Nicola Abbrescia, in arte Nick Abbrey, autore dell'ormai celebre mareggiata a Polignano. Questa volta si è classificato settimo con 'L'alba al lago di Lesina'. "Un'alba delicata, suggestiva, marinara, ben composta e dalla miscelanza di colori caldi e freddi: una barca, placidamente, attende il nuovo giorno", così si è espressa la giuria.

"È stato uno scatto abbastanza complesso - ha spiegato l'autore - perché, anche se dall'immagine non si vede, c'era una cella temporalesca sul lato sinistro del lago. Questo è il magnifico lago di Lesina, proprio alla base del Gargano, e ha una caratteristica: lo potete fotografare sia all'alba che al tramonto sempre con il sole perpendicolare allo specchio d'acqua. Comunque vada, che sia estate o inverno, riuscite sempre a beccare l'alba e il tramonto con le barche dei pescatori sullo specchio d'acqua".

Terzo classificato il fotografo manfredoniano Marco La Torre con la Torre di Tertiveri, seconda al premio nazionale. Due giurie diverse hanno scelto il suo scatto. "Una bella foto, molto ben composta nelle linee, nei volumi e nei colori, con uno stile asciutto ed essenziale che ricorda il Fontana degli inizi - è stata, in questo caso, la motivazione - Le linee diagonali, sinuose, conducono lo sguardo verso la torre che troneggia nell'immensità. Una foto ben bilanciata e curata nell'inquadratura, che sa catturare lo sguardo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lesina sbanca al Wiki Loves Puglia, due foto in laguna nella top ten

FoggiaToday è in caricamento