social

Al via Integra Corner: uno sportello per rafforzare l’inclusione sociale dei migranti

Sportelli Integra – Corner attivati nell’ambito del progetto Shubh e riservati ai cittadini stranieri titolari di protezione internazionale

Si è svolta in data Martedì 18 Maggio 2021, alle ore 10:00, presso la nuova sede Auser di Foggia in Via Sant’Alfonso dei Liguori, n 89 - la conferenza stampa di inaugurazione degli Sportelli Integra – Corner, attivati nell’ambito del progetto Shubh. Riservato a cittadini stranieri titolari di protezione internazionale (asilo e protezione sussidiaria) fuoriusciti dal circuito dell’accoglienza da non più di 18 mesi – ha come finalità il rafforzamento dell’inclusione sociale e della cittadinanza attiva attraverso azioni di orientamento e bilancio delle competenze, supporto alla ricerca di un’abitazione, promozione di opportunità formative e di iniziative di volontariato. Il progetto Shubh, finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (Fami) è realizzato dal Capofila Inca - Cgil e la partnership di Arci, Auser, Sunia. I lavori sono stati aperti dal referente regionale di Arci Francesco Di Gregorio che ha illustrato gli obiettivi generali che si intendono raggiungere con il progetto attraverso un sistema regionale capace di rispondere in maniera personalizzata ai bisogni dei destinatari: integrando risorse, servizi e dispositivi disponibili, rafforzando e consolidando la rete territoriale. Proprio la rete diventa il punto di forza del progetto come ha sottolineato il direttore provinciale dell’INCA Daniele Calamita. Infatti i partners diventeranno punti nodali dei Corner, sportelli che offriranno a ventaglio informazioni e servizi in ambito sociale, lavorativo e abitativo. Il tema delle difficoltà abitative è stato affrontato dalla responsabile provinciale del Sunia Michela De Palma che ha evidenziato gli ostacoli incontrati dai migranti nella ricerca di una casa. Vittorio Cucci, presidente provinciale dell’Auser si è soffermato, sull’importanza del superamento dello stigma dello straniero, parlando delle buone prassi che ha realizzato l’associazione coinvolgendo vecchie e nuove generazioni. Ha concluso Domenico Rizzi, presidente dell’Arci Comitato provinciale di Foggia, parlando concretamente dei percorsi di inclusioni dei migranti che escono dai circuiti di accoglienza. Alla conferenza stampa ha preso parte anche Azmi Jarjawi, Coordinatore Dipartimento Immigrazione Cgil Puglia. Già dalla prossima settimana saranno attivati gli Integra Corner del progetto Shubh presso le sedi dei partners.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via Integra Corner: uno sportello per rafforzare l’inclusione sociale dei migranti

FoggiaToday è in caricamento