social

L'impegno de 'll Girasole' di Foggia per i bambini affetti da autismo: "Nostro obiettivo è l'inclusione"

L’associazione Il Girasole di Foggia ha realizzato un video per sensibilizzare la popolazione sul tema dell’autismo

In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day) istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’Onu, che cade il 2 aprile di ogni anno per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico, l’associazione Il Girasole di Foggia, impegnata da 12 anni sul territorio con tante attività rivolte a ragazzi autistici (terapia Aba, programmazione, valutazione e supervisione, oltre a laboratori di Logopedia, Psicomotricità, Arteterapia), e alle loro famiglie, ha realizzato un video per sensibilizzare la popolazione sul tema.

I protagonisti di questo video saranno i bimbi che con le loro famiglie hanno voluto esprimere un proprio pensiero su questa tematica, oltre che sulla neurodiversità e sulla diversità in generale – afferma Cristina Bubici, Psicologa, Psicoterapeuta e Supervisore ABA - tra loro ci sono sia bimbi affetti dallo spettro autistico che svolgono principalmente attività di Psicomotricità, Logopedia e Terapia ABA, ma anche bimbi senza alcuna difficoltà perché il nostro obiettivo principale è sempre quello di includere”. Inoltre, sempre in occasione di questa ricorrenza, ci sarà una mostra online fatta da disegni, frasi e pensieri sul tema autismo, e un incontro formativo online in programma oggi alle 17.30 tenuto dalla Psicoterapeuta Cristina Bubici: si parlerà di comportamenti-problema e rappresenterà un’occasione utile di informazioni e confronto per psicologi, educatori, insegnanti e genitori.

I bimbi con difficoltà legate all’autismo stanno soffrendo, soprattutto in un periodo come questo legato a chiusure e limitazioni nelle relazioni sociali, e proprio per andare incontro alle loro esigenze, l’associazione foggiana dispone da poco di una nuova sede, situata sempre a Rione Martucci, dove i piccoli potranno svolgere attività laboratoriali di gruppo.

Abbiamo in serbo tante altre attività, sia terapeutiche che educative – aggiunge Bubici – che ci consentiranno di lavorare sulle abilità di questi bimbi”.

Nel corso del mese di aprile l’associazione proporrà, attraverso l’Officina dei Ragazzi 'I Can', attività per i ragazzi più adulti affetti da autismo, in cui autonomia e socializzazione dei ragazzi più adulti affetti da autismo, con all’interno anche un laboratorio per pizzaiolo che permetterà ai ragazzi di imparare a fare la pizza e organizzare loro stessi un pranzo.

Prosegue, infine, l’impegno de Il Girasole nel progetto 'Una Fi-Aba possibile', che prevede Laboratori Comportamentali, Psico-Motori, di Musicoterapia, di ArteTerapia, di Emozioni, Sportello di Ascolto e Formazione Genitori e Docenti e tanto altro per i bimbi e ragazzi con Autismo e con difficoltà. Per potersi realizzare, il progetto avrà bisogno di donazioni, che consentiranno a Il Girasole di poter offrire gratuitamente tutte queste attività di bimbi che ne hanno bisogno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'impegno de 'll Girasole' di Foggia per i bambini affetti da autismo: "Nostro obiettivo è l'inclusione"

FoggiaToday è in caricamento