rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
social San Marco in Lamis

La fracchia dei sammarchesi nel mondo patrocinata dal Ministero della Cultura e della Regione Puglia

La fracchia dedicata ai sammarchesi nel mondo si pone come una sorta di ponte tra la cittadina di San Marco in Lamis e i suoi “figli”, che si sono trasferiti altrove conservando, tuttavia nei loro cuori, ricordi e affetti legati alla propria terra

La fracchia dei sammarchesi nel mondo ha ottenuto il patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione Puglia. Tornerà ad essere trainata venerdì 7 aprile grazie al maestro fracchista Emanuele Malizia e ai suoi collaboratori. "Il cammino della Madonna Addolorata, durante la processione del venerdì Santo sera, sarà illuminato anche dalla luce della fracchia tirata dai nostri concittadini emigrati che ormai arrivano per questo importante appuntamento da ogni dove. Una iniziativa intrapresa dall'associazione 'Le fracchie'.

La fracchia dedicata ai sammarchesi nel mondo si pone come una sorta di ponte tra la cittadina di San Marco in Lamis e i suoi figli, che si sono trasferiti altrove conservando, tuttavia nei loro cuori, ricordi e affetti legati alla propria terra. "Sarà tirata proprio da loro, dai devoti compaesani fuori sede che vorranno provare o rinnovare le emozioni dei fracchisti, sentendosi così ancora partecipi e parte attiva della nostra comunità".

Inevitabile l'appello ai sammarchesi emigrati a tornare a casa per partecipare ai riti della settimana santa del paese da protagonisti e non da semplici spettatori. Tra i requisiti, bisognerà avere più di 15 anni e origini sammarchesi, accettare l'invito e compilare il modulo sul sito.

In caso di partecipazione di minore sarà richiesta un liberatoria firmata dai genitori. Qui la testimonianza di Michele Mossuto, sammarchese nel mondo arrivato da Melbourne per tirare la fracchia nel 2018. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fracchia dei sammarchesi nel mondo patrocinata dal Ministero della Cultura e della Regione Puglia

FoggiaToday è in caricamento