social

Il Rotary dona ventinove tablet all’Istituto 'Sacco e Vanzetti' di Torremaggiore

I dispositivi, necessari nella didattica a distanza, destinati agli alunni meno abbienti.

Il Distretto Rotary 2120 Puglia e Basilicata, lo scorso 14 aprile, ha consegnato ventinove tablet all’Istituto comprensivo 'Sacco e Vanzetti' di Torremaggiore.

L’Usaid, agenzia governativa statunitense per la lotta alla povertà globale, tramite la Rotary Foundation, ha donato al Rotary italiano 5 milioni di dollari, nell'ambito della lotta al Covid-19.

La cifra è stata frazionata in tre tranches per ciascun Distretto del Rotary italiano, destinate ad aree di focus della alfabetizzazione, della prevenzione e cura delle malattie e dello sviluppo comunitario.

Giuseppe Seracca Guerrieri, Governatore del Distretto 2120 di Puglia e Basilicata, ottenuto la prima tranche del finanziamento, l’ha utilizzata per l'acquisto di 540 tablet da destinare in comodato gratuito agli studenti meno abbienti del Distretto.

Mercoledì scorso, all'Istituto 'Sacco e Vanzetti', i tablet sono stati consegnati da Orfina Scrocco, in qualità di Assistente del Governatore, e da Palmina Leccese, presidente del Club Rotary di San Severo che – di concerto con l’amministrazione comunale di Torremaggiore - ha individuato la scuola di Torremaggiore quale destinataria della donazione in quanto frequentata da alcuni studenti disagiati, per i quali i devices elettronici sono strumenti indispensabili per la didattica a distanza.

Alla cerimonia breve ed essenziale, nel pieno rispetto delle norme anti Covid, hanno partecipato il dirigente, Leonardo Aucello, la vice preside, Annalisa Soldano, il sindaco di Torremaggiore, Emilio Di Pumpo e l'assessore ai Servizi Sociali, Lucia Di Cesare.

La 'Rotary Foundation' – con il cui ausilio è stata attivata questa iniziativa – è ben nota nel mondo per aver assegnato oltre 350.000 borse di studio e per l’impegno quasi quarantennale nella lotta per la eradicazione della poliomielite dal nostro pianeta. Ma non molti sanno che la sua missione, al cui servizio si impegnano 1.200.000 Rotariani, è quella di consentire la promozione della comprensione internazionale, della buona volontà e della pace nel mondo grazie ad opere concrete come il miglioramento della salute, il sostegno all’istruzione, l’accesso all’acqua potabile e l’alleviamento della povertà. E’ stata scelta dal governo statunitense in quanto da oltre dieci anni Charity Navigator, un’organizzazione indipendente che valuta la affidabilità e la qualità delle organizzazioni filantropiche, attribuisce alla Rotary Foundation” il livello più alto di valutazione.

Il Distretto 2120 del Rotary si estende sul territorio di Puglia e Basilicata e conta 56 Club e oltre 2250 soci. Ha una lunga tradizione - iniziata fin dal 1933 con la fondazione del primo Club - di opere di solidarietà e di alleviamento della fame e della sofferenza sia in paesi in via di sviluppo sia all'interno delle nostre due Regioni.

USAID è la principale agenzia di sviluppo internazionale al mondo, impegnata ad indirizzare i risultati dello sviluppo sia ad un percorso che promuova l’autosufficienza e la resilienza del destinatario degli aiuti, sia, per ricaduta, la sicurezza nazionale e la prosperità economica degli Stati Uniti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Rotary dona ventinove tablet all’Istituto 'Sacco e Vanzetti' di Torremaggiore

FoggiaToday è in caricamento