menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Divina Commedia in una sola pagina, 96mila parole e 14mila versi: il tesoro di inestimabile valore nel convento di San Matteo

Si trova nella biblioteca 'Padre Antonio Fania' del Convento di San Matteo a San Marco in Lamis

Una copia della Divina Commedia di Dante Alighieri scritta su un unico foglio di pergamena 48,5x69 cm. Si tratta di un trascritto micro-calligrafo, a mano libera, senza uso di lente, composto di 14.233 versi, c.a. 96.000 parole, c.a 400.000 lettere.

Si trova nella biblioteca 'Padre Antonio Fania' del Convento di San Matteo a San Marco in Lamis.

A darne notizia, nel giorno del Dantedì, a 700 anni dalla morte del sommo poeta, il sindaco di San Marco in Lamis Michele Merla: "Ci sono tesori che vanno (ri)scoperti in primis dalle comunità che li ospitano. Veri e propri gioielli che devono diventare l'orgoglio ed i tratti distintivi dell'identità locale da valorizzare e promuovere"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento