Covid, voilà lo smartwatch foggiano per la sicurezza a scuola: avverte genitori e istituto se la temperatura dell'alunno sale

Uno smartwatch nato dalla creatività della startup pugliese White Hub Italia, pensato per la sicurezza dei bambini e la tranquillità dei genitori. SmartTrackerKidsTM può rilevare la temperatura dei piccoli e inviare immediatamente un alert a mamma e papà

Voilà SmartTrackerKidsTM, un’idea “made in Puglia” di Troia che aiuta a supportare sicurezza e tranquillità dei bambini e genitori dall’esigenza di monitorare in maniera efficace i propri figli. Oggi è più che mai sentita soprattutto per i prossimi rientri a scuola.

E' un dispositivo semplice ed efficace, uno smartwatch pensato appositamente per l’infanzia (dai 4 ai 13 anni), che funziona con una scheda sim (disponibile in dotazione) e che comunica con un’applicazione, sviluppata in Italia, permettendo di accedere in modo facile e veloce ad una serie di parametri e caratteristiche. Tra le altre il gps ad alta precisione per il tracciamento degli spostamenti dei bambini; la misurazione temperatura corporea real time; l'impostazione perimetro di sicurezza. Se il bambino dovesse uscire dal perimetro scatterebbe subito un alert per la mamma e il papà; il dispositivo è dotato di un pratico tasto SOS che può utilizzare il bambino in caso di pericolo. Grazie a questa funzione il bambino si può mettere direttamente in contatto telefonico con i genitori e la rilevazione urti/cadute.

Il dispositivo consente la gestione da più account e, in concomitanza del ritorno a scuola, può diventare una soluzione pratica per il monitoraggio della temperatura richiesto dall’attuale emergenza covid.

Sottolinea Nicola Altobelli, co founder di SmartTrackerKidsTM: “Grazie a questo dispositivo, qualora la temperatura salga sopra il livello di guardia, un alert avverte immediatamente sia la scuola che i genitori”.

Una feature che ha subito attirato l’attenzione della Regione Puglia, che ne sta valutando l’adozione per effettuare una prima fase test presso le scuole pugliesi. Il progetto è ancora in fase di studio.

SmartTrackerKidsTM rappresenta un’innovazione, non per il dispositivo in sé ma per l’ecosistema innovativo che rappresenta. Gli elementi di differenziazione della nostrasoluzione rispetto ai competitor sono il suo dna “chiavi in mano” e la possibilità di personalizzazione. Chiarisce Antonio Altobelli, co-founder della start up “ in più siamo già capaci di fornire assistenza immediata. I clienti ricevono il dispositivo configurato e, se lo desiderano, già comprensivo di scheda sim m2m. L’obiettivo è quello di far sentire il genitore sempre presente nella vita del figlio”.

SmartTrackerKidsTM che risulta una valida possibilità anche anche per gli ospiti delle RSA, viene commercializzato da White Hub Italia ed è disponibile solo tramite prevendita con lo SmartTrackerKidsTMT20. E’ possibile preordinare il dispositivo tramite il sito ufficiale smarttrackerkids.com, cliccando qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento