social San Giovanni Rotondo

Riparte 'Colto e mangiato', il laboratorio di cucina nato sette anni fa quasi per gioco da un'idea di Max e Toni

Ritorna la nuova edizione del laboratorio di cucina 'Colto e mangiato' giunto ormai alla sua settima edizione

Nato a San Giovanni Rotondo quasi per gioco nel 2014, su intuizione dello chef Massimo Andrea Di Maggio e del project manager Toni Augello, il laboratorio di cucina 'Colto e mangiato' giunge alla sua settima edizione, in attesa di partire per l’America.

Il format, che è stato ospitato in tutta la Puglia e richiesto in molte grandi città (tra cui New York City) ha ancora tanto raccontare su temi sempre più importanti per il benessere della persona e la sostenibilità ambientale come la consapevolezza alimentare e la dieta mediterranea, e - di conseguenza - la cura nella scelta delle materie prime, la valorizzazione dei prodotti stagionali, del biologico e delle filiere corte, la cura nella realizzazione dei piatti.

Quest’anno, dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia, si riparte con l’anteprima sull’olio extra vergine d’oliva a cura della dottoressa Sabrina Pupillo, lunedì 4 ottobre, ore 19, presso l’agriturismo Tenuta Chianchito.

Tecnologa alimentare e assaggiatrice professionista, la dottoressa Pupillo ci accompagnerà alla scoperta e alla degustazione di uno degli alimenti maggiormente caratterizzanti la dieta mediterranea. L’anteprima sarà l’occasione per lanciare la nuova edizione del format, che prevede le prime quattro date autunnali, nella medesima location, i giovedì 14 e 28 ottobre, e giovedì 11 e 25 novembre.

Un’altra novità di questa edizione è il Laboratorio di cucina per bambini con pranzo degustazione, programmato per domenica 7 novembre.

Per info e adesioni basta contattare (anche tramite whatsapp) il 3669404991.

Toni e Max-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte 'Colto e mangiato', il laboratorio di cucina nato sette anni fa quasi per gioco da un'idea di Max e Toni

FoggiaToday è in caricamento