rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
social Celenza Valfortore

Celenza Valfortore, il suggestivo comune con la Torre Merlata dove si narra ebbe luogo la seconda guerra punica

Alla scoperta di Celenza Valfortore, un luogo suggestivo ricco di storia, cultura e natura

Celenza Valfortore è un borgo situato nel cuore del Sub Appennino Dauno Settentrionale. Si trova in una zona collinare, vanta circa 1500 abitanti, e colpisce il viaggiatore perché oltre a essere un luogo ricco di storia e tradizioni, è circondato da boschi rigogliosi.

Celenza Valfortore merita di essere visitata, perché vi sono diversi luoghi di grande interesse storico, culturale e archeologico. Arrivati nel borgo vi sono due porte antiche, Porta San Nicolò e Porta Nuova.

Inoltre, a sorvegliare tutto il paese spicca la Torre Merlata, facente parte del Palazzo Baronale ricostruito più volte, e dalla quale è possibile ammirare l'intera meravigliosa e suggestiva Valle del Fortore e la Diga di Occhito con il suo omonimo lago, dove secondo la leggenda la battaglia di Canne combattuta tra l'esercito romano e Annibale ebbe luogo proprio in questo territorio. 

Altri edifici di grande interesse storico e religioso sono la Chiesa Madre di Santa Croce e il Monastero di San Nicola con l'Antiquarium.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celenza Valfortore, il suggestivo comune con la Torre Merlata dove si narra ebbe luogo la seconda guerra punica

FoggiaToday è in caricamento