social

Agricola Toma di San Severo: seconda classificata con L'Olio del Poeta

L'Olio del Poeta è un extravergine di alta qualità e noto per le sue proprietà benefiche

C’è una favola dolce e vera che si svolge in Capitanata, nell’Alto Tavoliere della Puglia, terra tanto calpestata dalle cronache quotidiane, quanto da sempre rigogliosa di ogni bontà: il pomodoro, la vite, il grano, l’olivo… Fu a vederla così bella e triste nel vento che scompigliava la chioma dei maestosi olivi che un giorno il poeta se ne innamorò dichiarandole amore viscerale con parole nuove, e con versi e cure prese a coltivarla, a coccolarla come un novello contadino. E abbracciò così forte quegli ulivi che ne venne fuori un delizioso inchiostro verde, un olio extra vergine di Peranzana – come era chiamato - dalle riconosciute proprietà benefiche. Ma era il frutto del suo amore, di tutto il suo amore, e gli diede un nome che era un’opera d’arte: Olio del Poeta!

Oggi che ne ricava lodi e onori grazie anche al contributo del figlio, staffetta di affetti, si spiega bene il detto 'Fai quello che puoi con quello che hai nel posto in cui sei' per spiegare nel modo migliore il nome di un sogno coltivato con passione. Sì, perché se è vero che idee e progetti sono più adatti a ingegneri e architetti, realizzare sogni è più raro, visionario, poetico. Prerogativa e fine dell’Olio del Poeta è la salute del consumatore garantita da un’assoluta qualità grazie alla filiera corta e al rispetto dei requisiti biologici.

E se buono vuol dire anche bello per quella perfetta combinazione etico-estetica che richiama la Kalos kai agathòs platonica, l’Olio del Poeta, extra vergine di alta qualità, ne è la sintesi riuscita e il fine dell’agire quotidiano, perché fare è quella poiesis con cui i greci intendevano la poesia come attività, impegno civile e opera dell’uomo. Dedizione, passione e impegno quotidiano che fanno dell’Azienda Agricola Toma (www.agricolatoma.it) un’eccellenza sul territorio, come testimoniano anche gli ultimi riconoscimenti ai concorsi oleari (Semifinalista a Lodo – Milano 2021, Dodicesimo classificato a L’oro d’Italia, Secondo classificato al Premio L’oro di Puglia e Federico II per il fruttato medio - sez. monovarietali).

Insomma, una favola bella che unendo tradizione e cultura mostra il volto migliore e più gratificante del nostro territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricola Toma di San Severo: seconda classificata con L'Olio del Poeta

FoggiaToday è in caricamento