rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
social

Vigilanza zoofila, a Foggia si formano le nuove guardie giurate volontarie

Il coordinamento provinciale Accademia Kronos di Foggia ha organizzato il nuovo corso per guardie zoofile volontarie

Il 29 gennao si é concluso il 5° corso per guardie particolari giurate addette alla vigilanza zoofila organizzato dal coordinamento provinciale accademia Kronos di Foggia, al quale hanno preso parte le aspiranti guardie animate da grande passione per il volontariato, amore per gli animali e la natura, nonché le guardie già decretate che hanno colto l’occasione per aggiornare le loro conoscenze e confrontarsi con docenti di elevata esperienza e competenza sugli argomenti di maggiore interesse, fondamentali per svolgere un servizio di vigilanza e intervento a tutela degli animali e dell’ambiente, più incisivo, attraverso una approfondita conoscenza di leggi e regolamenti nazionali e regionali.

Il corso, previsto in complessive 40 ore di lezioni, articolato in sei giornate di fine settimana (sabato), ha avuto inizio lo scorso 27 novembre e si e svolto interamente on-line. Si sono avvicendati nello svolgimento delle lezioni docenti professionisti altamente qualificati che sono stati capaci di spiegare con parole semplici e comprensibili materie complesse, chiarendo dubbi e perplessità dei partecipanti, sui compiti e le funzioni attribuiti alle guardie zoofile.

"Si ringraziano i docenti che hanno contribuito alla buona riuscita del percorso formativo, ossia l'avv. Ivana Fabiola Del Leo, del foro di Foggia e referente Legale della sezione A.K. di Foggia; l'avv. Raffaele Iannone del foro di Salerno; il dr. Pierluigi Zarra, dottorando in diritto penale presso l’Università di Foggia e autore di diverse pubblicazioni su riviste scientifiche e in volumi collettanei; Corrado Memmi, luogotenente dell’arma e comandante della stazione carabinieri di Troia e la dr.ssa Antonella Puccini, medico veterinario e dirigente Asl Foggia".

L’esame finale si é svolto lo scorso 29 gennaio, i partecipanti hanno sostenuto la prova scritta sulle nozioni ed informazioni apprese durante il corso, superata con merito, evidenziando il loro impegno, oltre che nell’apprendimento delle materie, ad intraprendere una missione di volontariato per tutelare e proteggere gli animali e il benessere ambientale che ci ha donato la natura. Agli stessi, é stato consegnato l’attestato di partecipazione, indispensabile per richiedere la nomina di guardia particolare zoofila. L’attestato ha valore nazionale e ognuno, nella provincia di appartenenza, tramite la propria associazione, richiederà alla Prefettura il rilascio del decreto di guardia particolare biurata-zoofila e potrà operare nell’ambito del territorio della provincia ove il titolo prefettizio viene rilasciato.

"Un altro traguardo raggiunto che inorgoglisce tutto il direttivo di questo coordinamento, sia per la disponibilità fornita da docenti preparati e di elevata professionalità, sia per la partecipazioni di aspiranti guardie e guardie provenienti da diverse province della Puglia e dalla lontana Sicilia che hanno gratificato il lavoro di tutti con il loro compiacimento per il risultato ottenuto e le nozioni acquisite. Un particolare plauso, va alla coordinatrice Luigia Caracozzi che con pazienza certosina, ha saputo organizzare il corso in tutte le sue fasi, partecipando in qualità di docente, insegnando ai corsisti il comportamento delle Guardie, condividendo le proprie esperienza vissute direttamente sul territorio in tanti anni di volontariato a tutela e a difesa degli animali. Ogni traguardo é uno stimolo a proseguire sulla strada intrapresa e fare sempre meglio"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilanza zoofila, a Foggia si formano le nuove guardie giurate volontarie

FoggiaToday è in caricamento