rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Scuola Volturino

A Volturino ecco la nuova biblioteca scolastica

a biblioteca, nata da un progetto realizzato dall’insegnante Mucciacito, ha coinvolto i tre ordini scolastici: Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I grado, con una dotazione iniziale di circa 130 libri interamente donati dai bambini e dalle insegnanti

Nonostante le tante difficoltà derivanti dalle imposizioni sulla pandemia accade che in un piccolo centro della Provincia di Foggia rinasca un focolaio di cultura di cui da tempo non si sentiva parlare. A Volturino, piccolo ma attivo centro dei Monti Dauni, nell’Istituto Comprensivo “Monti Dauni” è stata infatti inaugurata la Biblioteca scolastica, un luogo magico costruito a misura di bambino. L’inaugurazione si è svolta alla presenza della nuova Dirigente Scolastica prof.ssa Lorella Perniola davanti a tutte le autorità del paese a cominciare dal Sindaco Francesco Di Pasqua, dal Parroco don Antonio De Stefano, dal Comandante della Stazione dei Carabinieri Massimo Salducco e di suor Teresa. La biblioteca, nata da un progetto realizzato dall’insegnante Mucciacito, ha coinvolto i tre ordini scolastici: Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I grado, con una dotazione iniziale di circa 130 libri interamente donati dai bambini e dalle insegnanti.

“Siamo molto soddisfatti per la realizzazione di questo piccolo luogo di cultura che coinvolge l’intera comunità scolastica” ha affermato la Dirigente Scolastica Lorella Perniola, che continua “La cura per i dettagli dimostra che anche nei piccoli centri, grazie all’impegno meritorio dei docenti, si possono coniugare cultura e impegno sociale. Siamo anche felici che all’inaugurazione siano state presenti tutte le autorità locali a testimonianza della vicinanza della comunità intera di Volturino al mondo della scuola”. Alla Dirigente fa eco la docente che ha curato l’allestimento Lina Mucciacito “Vorrei ringraziare la Dirigente che ha consentito la realizzazione di questa biblioteca che è nata con l’intento di sensibilizzare gli alunni alla lettura, in un’epoca in cui si sta perdendo la sana abitudine di leggere o semplicemente sfogliare un libro. La scuola rappresenta infatti il luogo privilegiato per promuovere itinerari e strategie atti a suscitare curiosità e amore per i libri, nonché far emergere il bisogno e il piacere per la lettura. Quest’ultima è importante perché costituisce la condivisione di un’esperienza che trasforma l’atto del leggere in un fattore di socializzazione.

Essa aiuta a crescere, arricchisce, appassiona, alimenta la fantasia e la creatività, perché ha il potere di far entrare i ragazzi nella narrazione e riviverla a proprio piacimento”. Anche il Sindaco di Pasqua ci tiene a sottolineare la grande vicinanza dell’intera comunità di Volturino alla propria scuola “Da sempre il Comune è vicino alla propria scuola, come è giusto che sia. Siamo molto contenti, e per l’ennesima volta, dell’impegno delle nostre docenti che ogni anno cercano di migliorare non solo la struttura ma anche la fruibilità dei servizi scolastici mirando all’utilizzo di nuove tecnologie coniugandole, come in questo caso, con la classica lettura, uno strumento unico di crescita per i ragazzi che diventeranno i cittadini di domani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Volturino ecco la nuova biblioteca scolastica

FoggiaToday è in caricamento