Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritorno a scuola degli alunni del Poerio. Nelle 'prime' tutti in presenza e in banchi monoposto. Altre classi a metà

Finita l'estate, passato il lockdown, da oggi tutte le scuole foggiane si sono ripopolate di studenti tra timori, prudenza e voglia di ricominciare

 

Buona la prima al liceo Poerio di Foggia, che questa mattina, alla pari degli altri istituti scolastici di Foggia, ha riaperto i battenti a sette mesi di distanza dal dpcm con il quale il presidente del Consiglio Giuseppe Conte il 4 marzo scorso aveva decretato l'inizio del lockdown e la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

Priorità è stata concessa agli alunni delle classi prime, tutti in presenza. Per loro banchi mono posto "250 già in dotazione dell'istituto" e aule più grandi. Nelle altre classi metà degli studenti hanno seguito le lezioni in presenza, gli altri a distanza. "Una settimana a testa".

La dirigente scolastica Enza Maria Caldarella, ha rassicurato alunni e genitori: "Dobbiamo semplicemente proteggerci, non potevamo stare in una campana di vetro. Ho detto ai genitori che la scuola si stava preparando ad aprire e che qui non c'è il Covid. Se ci sarà è perché qualcuno potrà portarlo, e soltanto attraverso il rispetto delle regole potremo evitare questa circostanza".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento