Scuola, Campo difende Emiliano: "Azzolina ha torto. Il governo estenda il bonus baby sitter"

Il consigliere regionale Pd definisce la scelta del governatore pugliese "opportuna e lungimirante" e suggerisce al ministro di non ascoltare solo i rappresentanti del Movimento 5 Stelle

Paolo Campo

"Chiudere le scuole pugliesi, anche quelle del primo ciclo, è stato opportuno e lungimirante". È il consigliere regionale manfredoniano del Partito Democratico Paolo Campo a difendere le scelte del governatore Michele Emiliano. Una tesi che considera suffragata dai dati epidemiologici e dall'autorevole parere di medici e scienziati consulenti del Governo e della Regione Puglia.

"È, ormai, fuori discussione - afferma - che 'andare a scuola', cioè svolgere tutte le attività che precedono e seguono la lezione in classe, espone migliaia di ragazzi, docenti, collaboratori, genitori, parenti al rischio di entrare in contatto con il virus e farsene portatori. Ha ragione Michele Emiliano quando afferma che è attuale 'una situazione di rischio epidemiologico elevato' specificamente all'interno del contesto scolastico. Ha torto la ministra Azzolina a chiedere 'il ritiro di un provvedimento urgente' del presidente della Regione Puglia adottato avendo presente lo stato di emergenza e rispettando le indicazioni del Governo a rendere più restrittive piuttosto che ampliare le norme e le indicazioni dei Dpcm".

Consapevole dei disagi per le famiglie, suggerisce al Governo di estendere alle regioni 'arancioni' il bonus baby sitter e il congedo straordinario per i dipendenti, oggi previsto nelle regioni 'rosse', per alleviare le difficoltà.

"Alla ministra Azzolina - conclude Paolo Campo - mi permetto di suggerire di evitare la polemica tra istituzioni, che non porta mai nulla di buono in condizioni del genere, e di continuare a lavorare dialogando con le istituzioni territoriali, e non solo con i rappresentanti del movimento di cui è portavoce nel Governo".​

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento