Screening sierologico, massiccia adesione in provincia di Foggia: il 78% del personale scolastico ha scelto di farlo

Lo screening è rivolto a tutto il personale scolastico delle scuole pubbliche, statali e non statali, paritarie e private. I test, che permettono di individuare la presenza di anticorpi al Coronavirus, sono su base volontaria e gratuita. Incaricati della somministrazione sono i medici di medicina generale

Immagine di repertorio

È in pieno svolgimento la campagna di screening destinata agli operatori scolastici della provincia di Foggia. Ad oggi, il Servizio farmaceutico della Asl Foggia ha distribuito agli 8 distretti socio sanitari e al Servizio di igiene aziendale oltre 13.000 kit per l’esecuzione dei test sierologici a cui si aggiungeranno altri 7.000 in distribuzione da domani.

Lo screening è rivolto a tutto il personale scolastico delle scuole pubbliche, statali e non statali, paritarie e private. I test, che permettono di individuare la presenza di anticorpi al Coronavirus, sono su base volontaria e gratuita. Incaricati della somministrazione sono i medici di medicina generale.

Nonostante, su scala nazionale, molti medici non abbiano aderito all’iniziativa, in provincia di Foggia la partecipazione è stata massiccia attestandosi su una media del 78% con picchi del 100% nel Distretto socio sanitario di Vico del Gargano. Nel Distretto di Troia-Accadia ha aderito all’iniziativa il 93% dei medici di famiglia; a San Severo il 91%; a Cerignola l’84%; il 77% nel Distretto Socio Sanitario di Foggia; il 71% in quello di Manfredonia; il 67% a Lucera; il 39% a San Marco in Lamis.

Per assicurare l’esecuzione del test al personale scolastico assistito dai medici di famiglia che non hanno aderito allo screening preventivo e agli operatori scolastici in servizio presso gli istituti privati paritari e quelli sprovvisti di medico di famiglia la direzione della Asl Foggia ha organizzato un servizio integrativo.

Coloro che dovessero risultare positivi ai test sierologici, saranno sottoposti a tampone per verificare se l’infezione è in corso oppure se si è manifestata in passato. “Ringraziamo - spiega il direttore generale della Asl Foggia Vito Piazzolla - i 381 medici di famiglia che hanno aderito all’iniziativa per la collaborazione che continuano a offrire in questo particolare periodo di emergenza. Un plauso particolare, poi, va ai medici di Vico del Gargano la cui adesione è stata totale”.

“In questo periodo è fondamentale non abbassare la guardia. Mesi difficili che impongono a tutti un forte senso di responsabilità e spirito di servizio. Doti che i nostri medici hanno dimostrato aderendo all’iniziativa. Grazie a loro e ai nostri operatori sanitari impegnati nella campagna di screening, la scuola, in provincia di Foggia, potrà partire in una condizione di maggiore controllo e sicurezza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Distretto socio sanitario di Vico del Gargano, come anticipato, non è stato necessario istituire un servizio aggiuntivo essendo stata registrata una adesione totale all’iniziativa da parte dei medici di famiglia. Nel Distretto di Foggia sono state organizzate postazioni anche all’interno di alcuni istituti scolastici per consentire al personale di effettuare il test senza spostarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento