rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Scuola

Il 'Volta' istituisce il sabato ecologico: il liceo scientifico foggiano capofila della rete 'Scuole Green'

Domani, sabato 26 Ottobre, alunni, docenti e personale ATA si impegneranno a raggiungere la scuola a piedi, in bici, in autobus o, per chi non può fare a meno del mezzo privato a motore, condividendo al massimo i posti a disposizione dell’auto (car pooling)

Il Liceo scientifico “A. Volta” di Foggia, capofila della rete “Scuole Green” della provincia, ha istituito il “Sabato ecologico”. Si tratta di una delle attività che l’Istituto si impegna a realizzare nell’intento di contribuire a ridurre i disastrosi effetti dei cambiamenti climatici, che proprio in questi giorni stanno mietendo danni e vittime nel nord Italia.

La scuola, con delibera degli organi collegiali, ha infatti dichiarato lo stato di emergenza climatica ed ecologica e si è impegnata a realizzare varie iniziative, come ridurre l’uso della plastica e di oggetti monouso, migliorare e potenziare la raccolta differenziata, organizzare momenti di sensibilizzazione e curare gli spazi verdi della scuola, anche attraverso la piantumazione di dieci nuovi alberi, che andranno ad arricchire il già notevole patrimonio verde del Liceo.

Domani, sabato 26 Ottobre, alunni, docenti e personale ATA si impegneranno a raggiungere la scuola a piedi, in bici, in autobus o, per chi non può fare a meno del mezzo privato a motore, condividendo al massimo i posti a disposizione dell’auto (car pooling). Inoltre, i docenti organizzeranno in classe momenti di riflessione ed approfondimento sulle problematiche ambientali. Le iniziative analoghe saranno assunte anche dalle quattordici scuole che, al momento, hanno aderito alla Rete “Scuole Green” di Capitanata e che organizzeranno progetti comuni e scambio di buone prassi. 

L’iniziativa sarà ripetuta ogni ultimo sabato del mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 'Volta' istituisce il sabato ecologico: il liceo scientifico foggiano capofila della rete 'Scuole Green'

FoggiaToday è in caricamento