menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riparte la scuola a Castelnuovo, studenti e insegnanti si incontrano all'aperto "per ristabilire il rapporto speciale interrotto per il Covid"

L'evento si è svolto giovedì alla presenza del dirigente scolastico Riccardo Tibelli e del sindaco Guerino De Luca. La referente Polzella: "La scuola è il punto di ripartenza per costruire una società migliore"

A Castelnuovo della Daunia, così come in ogni parte d’Italia, riparte la scuola dopo un lungo periodo di chiusura in quella che sarà sicuramente un’annata unica e particolare. La scuola rappresenta la vita di un paese e la rinascita per ogni comunità, perché è in essa che delineano le linee per il proprio futuro i bambini e i ragazzi di ogni età.

Alla presenza del dirigente scolastico Riccardo Tibelli e del sindaco di Castelnuovo, Guerino De Luca, tutti gli insegnanti hanno pensato di organizzare un incontro all’aperto con tutti i bambini e i ragazzi in modo da ristabilire quel rapporto speciale tra insegnanti ed alunni, interrotto a causa del Covid. “Abbiamo ritrovato i bambini cresciuti e molto più maturi – commenta Michelina Polzella, referente del plesso scolastico di Castelnuovo – questo periodo di lontananza ha permesso a tutti noi di crescere e maturare. CI è mancato nei confronti dei ragazzi il contatto diretto che ora va recuperato. La mascherina che tutti indossiamo, ci ricorda che siamo rientrati in sicurezza, con un grande senso di responsabilità che dobbiamo mantenere nel tempo, se vogliamo che le cose migliorino, con l’impegno e il sacrificio da parte di tutti. La scuola è il punto di ripartenza per costruire una società migliore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento