Esportare il 'Made in Italy' in Inghilterra: la missione degli studenti del Pascal

Gli studenti dell'istituto foggiano sosterranno uno stage a Chelmsford (Londra), dove proveranno a vendere prodotti locali sui mercati londinesi

Partirà il prossimo 19 luglio (con ritorno il 15 agosto) lo stage degli studenti dell'istituto Pascal di Foggia, della durata di 120 ore, in programma a Chelmsford. 

Lo stage, che vedrà la partecipazione di 4 tutor scolastici (Raffaele Identi, Paparella Mariletta, Urbano Valeria, Concetta Di Gemma con il sostegno della Dirigente Giuliarosa Trimboli) rientra nel progetto Pon 'Up and Down: Italy-Uk'. 

Negli ultimi anni il web e l’e-commerce sono diventanti canali d’acquisto di primaria importanza per la ricerca di prodotti del Made in Italy da parte di consumatori esteri. Sulla base di questa considerazione viene promosso un progetto di digitalizzazione a favore delle imprese per l'utilizzo degli strumenti di Web Marketing e dei Social media al fine di aumentare la competitività delle aziende locali sui mercati globali, con particolare attenzione all’Area Londinese. L’azione è realizzata con l’aiuto dell’azienda Britaly ltd di Pasquale Padalino, che opera a Londra. Il progetto ha un duplice obiettivo: da una parte punta aumentare la competitività delle aziende sui mercati globali, con particolare attenzione all’Inghilterra grazie all’utilizzo dell’e-commerce, del web e dei social media quale strumento di marketing e, dall'altra, mettere le imprese nella condizione di agire e gestire strategie di marketing e commercio on line, migliorando costantemente il loro posizionamento sul web. E infine conoscere i processi di vendita dei prodotti della nostra terra.

A CHI E’ RIVOLTO
Potranno partecipare al progetto fino ad un massimo di 15 aziende del settore agroalimentare (sia produzione che commercializzazione) iscritte alla Confcommercio di Foggia, altro soggetto coinvolto. L’adesione al progetto è subordinato all’impegno da parte delle imprese a partecipare all’incoming di buyer dell’agroalimentare provenienti dall’Area foggiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PROGETTO INGHILTERRA
Le attività di Web marketing qui illustrate rientrano nel più ampio progetto della promozione delle eccellenze agroalimentari nell’area inglese che prevede anche le seguenti azioni:
“How to Start an Export Business” iniziativa che vuole fornire alle PMI un approccio commerciale strutturato all’export, farle beneficiare di una formazione operativa e concreta sui principi base del commercio internazionale e consentire anche la valutazione dell’investimento/ritorni attesi;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento