Premio di tedesco ‘Selder’, sul podio anche il Convitto ‘Bonghi’ di Lucera

Michele Selvaggio, studente della classe 5E dell'Ipssar “R. Bonghi”, si è aggiudicato il Premio di tedesco 'Selder' per la categoria Istituti tecnici/professionali

Michele Selvaggio

Si è svolta sabato 13 aprile presso l'Istituto “C. Poerio” di Foggia la cerimonia di premiazione della seconda edizione del Premio "Gabriele Johanna Selder", promosso e ideato dalla famiglia Saracino-Selder, con il patrocinio del Prüfungszentrum del Goethe Institut “Daunia Academy” di Foggia, e rivolto agli alunni più meritevoli in Lingua e Cultura tedesca delle classi quarte e quinte degli Istituti superiori di tutta la provincia di Foggia. Al concorso, diviso in due categorie, Licei ed Istituti tecnici/professionali, hanno partecipato due studenti per ciascun istituto, precedentemente selezionati dai propri docenti di lingua tedesca.

Vincitore della categoria Istituti Tecnici/Professionali della provincia di Foggia è stato Michele Selvaggio, studente della classe 5E dell'Ipssar “R. Bonghi” di Lucera, che non solo ha ricevuto un premio in denaro ma potrà anche partecipare al corso di preparazione alla Certificazione Tedesca Goethe-Zertifikat, offerto dal Prüfungszentrum del Goethe Institut “Daunia Academy” di Foggia.

«Sono più che orgogliosa di questa meritata vittoria, - ha asserito la Dirigente Annamaria Bianco - che conferma ancora una volta l’eccellenza a cui punta il nostro Istituto non solo nel settore gastronomico-alberghiero ma anche in quello linguistico, su cui stiamo scommettendo sempre più per garantire ai nostri giovani un futuro che vada oltre il territorio per aprirsi a prospettive anche internazionali».

«Ancora una volta il nostro Istituto si è distinto nella provincia per l'eccellenza dei propri studenti che lavorando duramente e seriamente riescono a raggiungere traguardi ambiziosi. Complimenti a Michele, questa vittoria è il frutto di cinque anni di lavoro costante e serio ma anche di tanta passione per la lingua tedesca» è il commento della docente Marisa Trigiani.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento