rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Scuola

Premio 'la Magna Capitana': decretate le terzine finaliste, gli studenti leggeranno e voteranno i libri vincitori

Disponibili al prestito i volumi finalisti nelle biblioteche pubbliche dei territori delle scuole partecipanti

Decretate le terzine finaliste del Premio 'la Magna Capitana', istituito quest?anno dalla Regione Puglia, d?intesa con il teatro pubblico pugliese-consorzio regionale per le arti e la cultura, per promuovere la letteratura per ragazzi e ragazze.

Tra i 74 libri candidati, la giuria tecnica composta da Barbara Schiaffino (direttore editoriale della rivista 'Andersen', mensile dedicato ai libri per ragazzi); Ilaria Filograsso (professore ordinario del dipartimento di lettere, arti e scienze sociali dell?università 'Gabriele D?Annunzio' di Chieti); Fausto Boccati (libraio della libreria dei ragazzi di Milano); Nicoletta Gramantieri (membro della commissione nazionale biblioteche e servizi per ragazzi ? AIB ? associazione italiana biblioteche) e Milena Tancredi (responsabile della biblioteca dei ragazzi della biblioteca 'la Magna Capitana' di Foggia), ha selezionato per la categoria 12+ Il filo della speranza di Guia Risari (Settenove).

A cosa servono i soldi? Il libro che ti spiega tutto sull?economia di Pierdomenico Baccalario, Federico Taddia, Simona Paravani Mellinghoff (Il Castoro); 14 di Maluska Kosgran (Lapis); per la categoria 9-11 La capra canta di Giusi Quaranghi (Topipittori); Mamma in polvere di Pino Pace (Camelozampa) e Bugie bestiali di Bruno Cignini (Lapis); per la categoria 6-8 Magari! di Bruno Tognolini e Giulia Orecchia (Camelozampa); Si fa presto a dire elefante di Sergio Olivotti (Rizzoli); La bambina e l?armatura di Raffaella Pajalich (Topipittori).

La parola passa adesso alla giuria di giovani lettori, composta dagli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado pugliesi. Soddisfatti dei primi risultati conseguiti e del coinvolgimento dei ragazzi, Aldo Patruno, direttore del dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio; Luigi De Luca, direttore del museo 'Castromediano' di Lecce e dirigente della struttura di progetto cooperazione territoriale europea e poli biblio-museali della Regione Puglia e Gabriella Berardi, direttrice del polo bibliomuseale di Foggia.

Come previsto dal bando, infatti, sono 200 le classi delle sei province pugliesi che hanno aderito: gli studenti leggeranno e voteranno i libri finalisti. Avranno tempo fino al prossimo 16 maggio per esprimere le proprie preferenze. Saranno gli insegnanti a raccogliere i voti, espressi individualmente da ciascuno studente, per trasmetterli alla segreteria del premio. Cento le copie dei volumi finalisti che saranno distribuite nelle biblioteche pubbliche dei territori delle scuole partecipanti. La proclamazione dei vincitori e la cerimonia di premiazione, in programma per il prossimo mese di giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio 'la Magna Capitana': decretate le terzine finaliste, gli studenti leggeranno e voteranno i libri vincitori

FoggiaToday è in caricamento