La mafia si combatte anche sui banchi: a Vieste 'spuntano' i volti di Falcone e Borsellino sulla facciata della scuola

Ecco il murales realizzato dallo studio 167B/Street nella cittadina garganica, grazie al progetto sulla legalità promosso da Consiglio comunale dei ragazzi, insieme all'assessorato alla Cultura del Comune di Vieste

Foto da FB - 167/B Street

I volti degli eroi antimafia Falcole e Borsellino campeggiano sulla parete della Scuola Media Statale Don Antonio Spalatro di Vieste. 

Tutto questo grazie al murales realizzato dallo studio 167B/Street nella cittadina garganica, grazie al progetto sulla legalità promosso da Consiglio comunale dei ragazzi, insieme all'assessorato alla Cultura del Comune di Vieste. Il messaggio è chiaro e immediato: "La mafia si combatte a partire dai banchi di scuola". E da oggi in poi sarà un mantra per i più giovani, ad ogni suono della campanella.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento