Pelvi agli studenti della diocesi: "A scuola per avere grandezza d’animo e grandi ideali. Siate persone libere!"

Il messaggio dell'arcivescovo Vincenzo Pelvi ai tanti studenti che, tra pochissimi giorni, torneranno tra i banchi di scuola, dopo un anno segnato da isolamento e spaesamento a causa dell'emergenza Coronavirus ancora in atto

Immagine di repertorio

Un messaggio di fede e speranza per i tanti studenti che, tra pochissimi giorni, torneranno tra i banchi di scuola, dopo un anno segnato da isolamento e spaesamento a causa dell'emergenza Coronavirus ancora in atto.

E' quello che l'arcivescovo Vincenzo Pelvi ha indirizzato ai giovani della diocesi: "Abbiamo vissuto del tempo insieme, nel dialogo e nella condivisione di esperienze meravigliose, nella consapevolezza delle difficoltà e delle gioie presenti in ogni scuola", scrive il prelato. "Conservo nel cuore la luminosità del vostro sguardo e la gioia per un futuro bello che vi attende. Per questo desidero inviarvi parole di amicizia e incoraggiamento all’inizio del nuovo anno scolastico, anche perché, appena possibile, proseguirà il cammino iniziato, recandomi in quegli Istituti scolastici che non ho ancora visitato".

"Certo, tornare in classe dopo tante settimane di lockdown significa aver acquisito interiormente scoperte fatte su voi stessi e sugli altri, sogni messi nel cassetto, desideri coltivati. Tante riflessioni sulla direzione da dare alla vostra vita… Vivete, quindi, l’esperienza della scuola come quella di una grande comunità, in cui tutti possono e devono dare il proprio contributo di sapienza e umanità. Se vi facessi la domanda: 'perché andate a scuola?' Cosa mi rispondereste? Probabilmente ci sarebbero molte risposte, secondo la sensibilità di ciascuno".

"Ma penso che si potrebbe riassumere il tutto dicendo che la scuola è uno degli ambienti educativi in cui si cresce per avere grandezza d’animo, grandi ideali e saper compiere bene le cose di ogni giorno, tutte le azioni quotidiane, gli impegni, gli incontri con le persone; fare le cose piccole di ogni giorno con un animo aperto a Dio e agli altri. Siate persone libere. Forse si pensa che la libertà sia fare tutto ciò che si vuole, oppure avventurarsi in esperienze-limite per vincere la noia."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa non è libertà. Libertà vuol dire saper riflettere su quello che facciamo, valutare ciò che è bene e ciò che è male e scegliere sempre il bene. E poi, riservate un’attenzione particolare nel promuovere una creatività giovanile nei campi della scienza e dell’ambiente, dell’arte e della poesia, della musica e dello sport, del digitale e dei media. Scoprirete, così, tanti talenti da mettere poi a disposizione del bene di tutti. Coltiverete, così, la bellezza del vostro volto e darete luce a chi è triste. Rispettate sempre l’altro, ringraziando Dio per le cose meravigliose che ci dona, soprattutto per la Sua presenza quotidiana accanto a noi", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento