Cerignola, oltre 5 milioni di euro per rimodernare la scuola 'Di Vittorio'. Metta: "Voglio scuole nuove!"

Tutto pronto per la demolizione e ricostruzione della Scuola Elementare “Di Vittorio”, a settembre iniziano i lavori. Il sindaco rassicura: "10 mesi di sacrificio ma si torna in una scuola più bella, più moderna e più sicura" 

La scuola elementare 'Di Vittorio' a Cerignola

Nei primi giorni di agosto, il sindaco di Cerignola, Francesco Metta, informò la cittadinanza sull’inizio lavori, previsto per settembre, di demolizione e ricostruzione della vecchia ala della Scuola Elementare “G. Di Vittorio”.

Dopo alcune lamentele, il primo cittadino torna sulla questione: "Anni fa mi capitò di dover lasciare la mia abitazione per consentire l'esecuzione di lavori importanti di rifacimento e miglioramento. Furono mesi di indubbia difficoltà e scomodità, ma passarono e quei lavori, a distanza di decenni, producono ancora i loro enormi benefici. Non funziona diversamente per le opere pubbliche!"

"Ci siamo aggiudicati, perché siamo bravi ed intraprendenti, un finanziamento da oltre cinque  milioni di euro. Dieci miliardi, diciamo meglio, undici di vecchie lire, che arrivano nella economia cittadina. Demoliamo la vecchia “Di Vittorio” ; la rifacciamo nuova, bella, moderna, con ambienti scolastici modernissimi. Non solo nuove aule al posto delle vecchie, ma blocco biblioteca, zona ricreativa, zona sportiva, risparmio energetico, servizi a 360 gradi per studenti e famiglie".

"Per realizzare tutto questo, bisogna fare qualche sacrificio per un annetto. I benefici saranno tanti e duraturi, per molti, ma molti decenni. Io dico che ne vale la pena. Tanto più che assessorato comunale e dirigenza scolastica lavoreranno insieme per rendere le difficoltà minime. Io la voglio la nuova “Di Vittorio”. 10 mesi di sacrificio - conclude - ma il 6 settembre si torna tutti in una scuola più bella, più moderna e soprattutto più sicura. A me piace così!”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento