L'Istituto Marcelline premiato al concorso regionale dedicato a Don Tonino Bello

L'Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline è tra le diciotto scuole vincitrici del Concorso Regionale “SCUOLE IN CAMMINO CON DON TONINO”. Grande soddisfazione per la Preside, prof.ssa Stefania Tetta, e per l’insegnante di Religione Cattolica, prof.ssa Maria Pina Fiorella, per aver visto il proprio progetto selezionato e premiato tra le proposte provenienti da ben 67 scuole partecipanti.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il 18 Dicembre sull’emittente regionale Antenna Sud, alla presenza di Mons. Cornacchia e della Direttrice Generale Cammilaleri, l’Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline di Foggia è risultato vincitore per la sezione video e cortometraggi del concorso "Don Tonino Bello Profeta ed Educatore – Sentinelle di Pace”, aperto a tutte le scuole pugliesi. La classe II A della Scuola Secondaria di Primo Grado ha realizzato con l’insegnante di Religione Cattolica, prof.ssa Fiorella Maria Pina, un progetto dal titolo “Caro don Tonino Bello”, il quale, partendo da una lettera immaginaria scritta al vescovo di Molfetta ha toccato i temi centrali che il concorso intendeva approfondire per la provincia di Foggia: la Pace e la Povertà. Profonde riflessioni, pensieri personali e toccanti punti di vista si sono intrecciati con le parole di don Tonino, voce interpretata da un genitore della scuola il sig. Antonio Palumbo. I ragazzi hanno analizzato e approfondito la vita e gli scritti del vescovo di Molfetta in un entusiasmante viaggio alla scoperta della sua straordinaria opera: “Don Tonino sei stato un povero ricco, la tua vecchia 500, il tuo pastorale in legno d’ulivo che ti pendeva sul maglione a girocollo nero, l’anello ricavato dalla fede nuziale di tua madre. Il tuo nome fu sempre e per tutti “don Tonino” la tua povertà di spirito fu la tua la tua più grande ricchezza, la gente la tua forza, la pace il tuo sogno, Gesù la tua vita”. Gli alunni hanno, poi, eseguito con l’insegnante di musica Paolo Monaco - curatore anche della regia del progetto -, una delle canzoni più care a don Tonino Bello: “Freedom” (J. Baez). Come è noto, questa canzone fu dedicata a don Tonino dai suoi fedeli e amici il giorno del suo ultimo compleanno, accorsi nel suo cortile per intonarla insieme, proprio come lui aveva fatto in più di un’occasione omaggiando uno per uno i suoi ragazzi. Gli alunni dell’Istituto Marcelline nel video premiato cantano questa canzone immaginando di essere nel cortile del palazzo vescovile insieme ai suoi fedeli quella sera del suo compleanno poche ore prima della sua scomparsa. Anche loro hanno sentito di aver ricevuto un dono, perché attraverso quelle note don Tonino li ha resi i suoi “ragazzi, i suoi giovani”, coloro ai quali con il sorriso sulle labbra e con la semplicità nel cuore diceva: “Fate spuntare gemme di decisioni forti, e sui rami della vostra vita matureranno i frutti della Speranza”. La Preside, prof.ssa Stefania Tetta, intervenuta durante la premiazione ha sottolineato come i giovani abbiano bisogno di educatori che, come don Tonino Bello, siano credibili e capaci di fare scelte coraggiose.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento