Un defibrillatore salvavita a scuola come promessa matrimoniale: è il dono di due insegnanti di San Marco in Lamis

Sacha De Giovanni e Graziana Coco, marito e moglie di San Marco in Lamis, hanno donato un defibrillatore all'Ipsia "perché ci sono istituti, specie al Sud, che vengono dimenticati. Ma noi qui siamo nati. E qui volevamo lasciare un pezzo della nostra vita"

Un defibrillatore salvavita a scuola come promessa matrimoniale: a donarlo Sacha De Giovanni e sua moglie Graziana Coco. I due insegnanti lo hanno consegnato al dirigente scolastico Costanzo Cascavilla nel corso di una giornata di divulgazione scientifica sulle malattie cardiovascolari tenuta nei giorni scorsi dai medici di Casa Sollievo della Sofferenza presso l'I.I.S.S. Giannone.

Il defibrillatore verrà destinato all'IPSIA "P. Levi" di San Marco in Lamis "perché ci sono istituti, specie al Sud, che vengono dimenticati. 
Ma noi qui siamo nati. E qui volevamo lasciare un pezzo della nostra vita" spiega De Giovanni, ex esponente dei cinquestelle: "Ringrazio il prof. Matteo Coco, responsabile di plesso scolastico che prenderà in consegna il defibrillatore e alla prof.ssa Carla Bonfitto Gualano per aver organizzato questa giornata formativa per gli studenti. Un ringraziamento va anche a Ciro Nardella che ci ha consigliato nell'acquisto del dispositivo e si è unito a noi donando la custodia"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento