65 tablet agli studenti dell'Istituto 'Mandes': sui Monti Dauni la didattica a distanza è possibile grazie al progetto 'Pietra 2.0"

Partnership tra il Comune di Pietramontecorvino e l’Istituto Statale Comprensivo “G. Mandes”. Saranno consegnati 65 tablet agli alunni della Scuola Secondaria di 1° grado del plesso di Pietramontecorvino

Ogni investimento in cultura è sempre ripagato. Ne sono profondamente convinti il Comune di Pietramontecorvino e l’Istituto “Mandes” che in questi giorni di emergenza epidemiologica da COVID-19 - con relativa chiusura delle scuole - hanno sottoscritto una convenzione per contribuire a rendere più agevole agli studenti la didattica a distanza.

A tal fine il Comune di Pietramontecorvino concede all’I.S.C. “Mandes” 65 tablet (acquistati con il Progetto “Pietra 2.0” per la didattica Digitale nella scuola secondaria 1° grado di Pietramontecorvino), che saranno assegnati in comodato d’uso gratuito agli alunni del ciclo della Scuola Secondaria di 1° grado del plesso di Pietramontecorvino.

Questo permetterà di garantire una connessione immediata degli alunni alla piattaforma Google Classroom messa a disposizione dal MIUR.

«In questo momento quasi apocalittico, dobbiamo provare ad andare avanti con determinazione. Il Consiglio Comunale e l’Amministrazione di Pietramontecorvino hanno accolto con favore l’iniziativa dell’Istituto Scolastico di Pietramontecorvino di continuare le attività didattiche. È da qualche anno, inoltre, che l’Amministrazione acquista i tablet agli alunni delle Scuole Secondarie di primo grado. Crediamo che l’accrescimento culturale sia la dinamo che farà accendere la luce del domani. Muoviamoci insieme e tutto andrà bene», dichiara il Sindaco Raimondo Giallella.

Dopo questa fase di emergenza il progetto prevede che i tablet, al termine del ciclo scolastico della Scuola Secondaria di 1° grado, potranno essere definitivamente acquisiti dagli alunni meritevoli (ossia coloro che non saranno mai respinti nel passaggio alla classe superiore).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai genitori - in un’ottica di leale collaborazione con il Comune promotore e finanziatore dell’iniziativa progettuale - spetta il compito di vigilare sul corretto uso degli strumenti informatici, anche ai fini della prevenzione dei fenomeni di “cyberbullismo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

  • È morto Rocco Augelli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento