Troppi contagi a San Marco in Lamis, anche Merla chiude le scuole

La sospensione, ha precisato il sindaco, riguarda solo la didattica in presenza. Le attività proseguiranno con la Dad. La stessa decisione era stata comunicata dal primo cittadino di Troia Leonardo Cavalieri

A San Marco in Lamis da lunedì 9 novembre, fino a sabato 21 novembre compreso, le scuole del primo ciclo, elementare e media e la scuola dell'infanzia, rimarranno chiuse. Lo ha anticipato attraverso i social il sindaco Michele Merla. 

"Il provvedimento, che verrà formalizzato a breve, si rende necessario per l’elevato numero di contagi registrati negli ultimi giorni nella nostra città. Numero che, purtroppo, non ha risparmiato la scuola nel suo insieme: insegnanti, operatori e alunni. La sospensione, ovviamente, riguarda solo la didattica in presenza per cui invito il personale scolastico interessato ad attivare le procedure tecniche già previste e regolamentate per consentire la didattica a distanza".

Il numero dei contagi nella comunità garganica è "elevato", ha detto il sindaco Merla, da qui un ulteriore invito al rispetto delle regole e un forte richiamo al senso di responsabilità dei cittadini. La stessa decisione era stata comunicata, poco prima, dal sindaco di Troia Leonardo Cavalieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento