Convenzione tra Unifg e Consiglio Notarile: al via corso sperimentale in ‘Diritti e trasferimenti immobiliari’

Il corso teorico-pratico è rivolto a chi intende intraprendere la carriera notarile o approfondire i temi relativi al settore immobiliare. Il corso è aperto anche a tutti gli studenti del Dipartimento di Giurisprudenza che abbiano superato gli esami in Diritto Privato e Diritto Commerciale

L’Università di Foggia (Dipartimento di Giurisprudenza) e il Consiglio Notarile (distretti riuniti di Foggia e Lucera) hanno sottoscritto un’importante convenzione, che disciplina il tirocinio per l’accesso alla professione notarile in concomitanza con l’ultimo anno del corso di laurea in Giurisprudenza, ed hanno avviato un corso teorico pratico in materia immobiliare.

Un esperimento dettato dall’esigenza di creare un collegamento tra contesto universitario e mondo delle professioni, favorendo un dialogo diretto tra mondo accademico e attività notarili. «Abbiamo cercato di abbreviare la strada tra la didattica che impartiamo nei nostri corsi di laurea – racconta la prof.ssa Donatella Curtotti, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza – e la professione notarile, soprattutto a beneficio di chi intende intraprenderla in maniera definitiva: intendo dire, come professione della propria vita. Questo corso, sebbene sperimentale, va quindi nella direzione del completamento della nostra formazione, cercando di colmare le eventuali lacune dei nostri corsi e della nostra didattica. Non è un sintomo di debolezza se un’accademia ricorre al mondo delle professioni, al contrario trovo che sia un sintomo di grande intelligenza e sensibilità se un’università riesce a guardarsi intorno e a integrare la propria formazione con esperienze che provengono dalla vita reale. E soprattutto con testimonianze del mondo del lavoro».

Per queste ragioni il Dipartimento di Giurisprudenza ha istituito (sebbene ancora in via sperimentale, almeno per adesso), un corso teorico-pratico in “Diritti e trasferimenti immobiliari”. La finalità del corso è approfondire argomenti tipici del “Diritto notarile” (atti mortis causa, atti costitutivi di società, atti destinazione, trust, pubblicità immobiliare, profili fiscali, etc) che sono oggetto di studio nei corsi tradizionalmente erogati al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia: il corso prevede una parte teorica ed una pratica (relativa alla redazione degli atti notarili), ed è dedicato a chi intende intraprendere la carriera notarile ed accedere al tirocinio anticipato e agli studenti del percorso di eccellenza per l’acquisizione dei crediti formativi e nuove competenze.

Aperto a tutti gli studenti iscritti al Dipartimento di Giurisprudenza che abbiano superato l’esame di “Istituzioni di Diritto Privato” e “Diritto commerciale”, il corso in “Diritti e trasferimenti immobiliari” sarà tenuto dal notaio dott. Francesco Paolo Lops ed avrà durata di 20 ore: previste lezioni frontali e la redazione di atti notarili, nonché una prova finale e il rilascio di un attestato di partecipazione a firma congiunta Università di Foggia - Consiglio Notarile (distretti riuniti di Foggia e Lucera). Gli studenti iscritti al percorso di eccellenza che frequenteranno il corso in "Diritti e trasferimenti immobiliari", potranno chiedere il riconoscimento dei crediti (ai fini del riconoscimento dei CFU è necessario produrre un elaborato scritto e un report del docente sull'attività svolta durante il corso).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento