L'Urlo di Munch diventa "L'Urlo della terra": il messaggio degli alunni della 'Da Feltre-Zingarelli'

Nell'istituto foggiano è stato realizzato un carrello allegorico che prende spunto dal celebre quadro di Munch. L'uomo è stato sostituito da un koala

Dall’ “Urlo” di Much del 1893 all’ “Urlo della Terra” del 2020 degli alunni dell’Istituto Comprensivo “da Feltre-Zingarelli” Plesso San Lorenzo di Foggia.

Nella scena rappresentata da Munch, in primo piano si scorge un uomo che sta lanciando un fortissimo urlo, e nell’atto di voler dare quanta più forza possibile al proprio grido, porta le mani attorno al volto, arrivando quasi a schiacciarsela per denunciare l’incertezza dell’essere umano.

Le insegnanti e gli alunni hanno voluto riprendere la struttura globale del quadro di Much cosparso da linee curve, colori caldi e il cielo costellato da gigantesche lingue di fuoco per esprimere il profondo dolore e il dramma della vita. In primo piano l’uomo di Munch è stato sostituito con il terrorizzato Koala, ma simbolicamente (e non solo simbolicamente) quella che brucia è la Terra, minacciata e sconvolta da terribili disequilibri…

La partecipazione al divertentissimo e attesissimo concorso dei carrelli eco-allegorici che si tiene ogni anno presso il Centro Commerciale “Mongolfiera” non è solo un laboratorio creativo e manipolativo ma è anche un momento di riflessione sulla realtà che ci circonda.

Sempre in linea con la nostra anima ambientalista, il Plesso San Lorenzo, Utilizzando carta riciclata ha voluto denunciare i cattivi comportamenti dell’uomo.

L’arte e la riflessione

Il 29 Febbraio tutti gli alunni del Plesso San Lorenzo parteciperanno alla grande sfilata di carnevale che si terrà nel centro della città di Foggia. La sfilata coinvolge le diverse scuole che hanno aderito all’iniziativa organizzata dal Comune di Foggia che ha scelto come tema l’ “Arte”.

In linea con il nostro carnevale di “denuncia” quest’anno gli alunni e le insegnanti parteciperanno indossando delle fiamme che copriranno il corpo e il capo di tutti.

Sentiamo forte il desiderio di protestate contro quello che è accaduto e continua ad accadere…con il sorriso i nostri bambini vi dicono…. Basta!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Chiudono le pompe di benzina e gasolio: si comincia da mercoledì: "Da soli non ce la facciamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento